venerdì, Giugno 21, 2024

GARE DI APPALTO: In presenza dell’interdittiva antimafia decade l’aggiudicazione?

gare di appalto

Nelle Gare di Appalto, in presenza di un’ informazione interdittiva antimafia, emessa dal Prefetto, la Stazione Appaltante, deve annullare l’aggiudicazione, perché il concorrente perde il requisito dell’assenza di tentativi di infiltrazione mafiosa. E’ quanto deliberato dal’Anac, con l’emissione della Delibera numero 159 del 26 marzo 2024, a seguito di un quesito posto da una Stazione Appaltante, per quanto riguarda l’aggiudicazione di un appalto, dove è intervenuta una comunicazione della Prefettura competente, con un provvedimento interdittivo antimafia, emesso nei confronti dell’aggiudicataria. Nella disamina fatta dall’Anac, si evidenzia in particolare che, la Stazione Appaltante, è tenuta a conformarsi alle risultanze degli accertamenti eseguiti dal Prefetto, e dunque procedere all’esclusione in presenza di una informativa interdittiva, ma anche che, in ogni caso, uno dei principi più rilevanti negli appalti è quello di avere la continuità nel possesso dei requisiti, che devono essere posseduti a partire dall’atto di presentazione della domanda di partecipazione e devono permanere per tutta la durata della procedura di evidenza pubblica. Come atto conclusivo, l’Anac, evidenzia come in presenza di una informativa interdittiva, la Stazione Appaltante, in ogni caso, deve conformarsi alle risultanze degli accertamenti eseguiti dal Prefetto, e procedere all’annullamento dell’aggiudicazione, anche se l’esito dell’informativa interdittiva sia sopraggiunta alla medesima.

Leggi anche:

GARE DI APPALTO: ma si può sostituire la consorziata esecutrice dopo l’aggiudicazione?

GARE DI APPALTO: la consegna dei lavori anticipata per gli appalti del PNRR

GARE DI APPALTO: che succede se il costo della manodopera è diverso da quello in gara?

GARE DI APPALTO: in pubblicazione il bando tipo n°2 per i servizi di architettura e ingegneria

GARE DI APPALTO: è giusta l’esclusione quando l’offerta non corrisponde a quanto richiesto nel capitolato.

GARE DI APPALTO: la contribuzione delle Imprese per la partecipazione alle gare

GARE DI APPALTO: la mancata pubblicità dei curricula dei commissari non incide sulla legittimità degli atti di gara

GARE DI APPALTO: gli importi delle soglie comunitarie per gli appalti per il 2024

GARE DI APPALTO: il soccorso istruttorio ha una data di scadenza

GARE DI APPALTO:  no al  criterio del prezzo più basso, per i servizi di coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione.

Leggi o scarica:

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here