domenica, Luglio 3, 2022

BONUS DELL’EDILIZIA: scarica direttamente il prezzario del MITE per i lavori

il prezzario del MITE

Puoi scaricare la bozza del Decreto Ministeriali del Mite dedicato alla “Definizione dei costi massimi specifici omnicomprensivi agevolabili”, cotenente il prezzario del Mite, per alcune tipologie di beni, nell’ambito delle detrazioni fiscali per gli edifici”. A breve, arriverà dallo stesso ministero la firma e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, del prezzario lavori in edilizia per i Bonus dell’Edilizia.
Questo, diventerà il prezzario ufficiale per la quantizzazione dei costi dei lavori per i i Bonus dell’Edilizia, e seppur indicativi dei costi massimi delle categorie di lavori, sarà operativo a partire dai 15 giorni successivi alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La sua applicazione, non è retroattiva e sarà applicata a tutti gli interventi, successivi alla pubblicazione dello stesso, ed a far data quindi dalla data del titolo edilizio presentato per l’esecuzione di lavori. Lo stesso prezzario è composto di un allegato A) che riporta i costi massimi di 35 tipologie di intervento o categorie di lavori, ai quali corrisponde la spesa specifica massima ammissibile, ovvero il costo massimo dell’intervento lavorativo. Gli stessi, sono comprensivi di tutte le voci accessorie. Diversamente, per gli interventi non ricompresi nelle dette categorie del prezzario del Mite, si continuerà a fare riferimento ai prezzari predisposti dalle Regioni e dalle Province Autonome o i listini delle Camere di Commercio. Pertanto, i tecnici, nelle loro asseverazioni tecniche affereni la congruità dei prezzi utilizzati, dovranno fare riferimento, per le categorie di lavori, ove possibile, al prezzario del Ministero della Transizione Ecologica (Mite), mentre per quanto riguarda le altre categorie di lavoro, non contenute in questo D.M., vanno presi a riferimento i prezzi contenuti nei prezzari predisposti dalle Regioni e dalle Province Autonome o i listini delle Camere di Commercio. I prezzi riportati nel prezzario del Mite? Vediamoli:
• Infissi Euro/mq 870,00 ;
• Pannelli isolamento per in strutture opache verticali con parte ventilata Euro/mq 255,00
• Pannelli isolamento per in strutture opache verticali Euro/mq 240,00 ;
• Pannelli isolamento per in strutture opache orizzontali esterne Euro/mq 230,00;
• Pannelli isolamento per in strutture opache orizzontali interne Euro/mq 110,00
• Pannelli isolamento per pavimenti esterno interne Euro/mq 155,00;
• Pannelli isolamento per pavimenti interno/terreno Euro/mq 170,00
E’ altresì da precisare che tale prezzario informativo del Ministero della Transizione Ecologica (Mite), andrà utilizzato non solo per il Bonus dell’Edilizia, con riconoscimento del credito mediante cessione del credito e sconto in fattura, ma anche per le detrazioni dirette, e ricordiamo, solo per quei titoli edilizi presentati dopo la pubblicazione del Decreto stesso in Gazzetta Ufficiale e reso applicabile il trentesimo giorno successivo.

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: ma sono ammessi i bonus per le pertinenze?

BONUS DELL’EDILIZIA: in arrivo il nuovo prezzario del MITE per i lavori

BONUS DELL’EDILIZIA: niente cessioni del credito e sconti in fatture multipli

BONUS DELL’EDILIZIA: scarica le ceck list per ecobonus, sismabonus e bonus ristrutturazioniIL

BONUS ACQUA POTABILE 50%: le regole e le scadenze per questo Bonus dell’Edilizia.

BONUS DELL’EDILIZIA: chi comunica la cessione del credito?

BONUS DELL’EDILIZIA: quali sono i casi nei quali non è richiesto il visto di conformità?

BONUS DELL’EDILIZIA: quando sono detraibili le spese per visto di conformità e asseverazione?

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono in definitiva i prezzari da utilizzare per i lavori?

BONUS DELL’EDILIZIA: in 8 punti le novità dalla Legge di Bilancio per le agevolazioni fiscali per la casa

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here