domenica, Maggio 22, 2022

IL BONUS ACQUA POTABILE 50%: le regole e le scadenze per questo Bonus dell’Edilizia.

Bonus dell’Edilizia
Bonus dell’Edilizia

Anche il Bonus dell’Acqua Portabile 50%, rientra tra i Bonus dell’Edilizia. Lo  stesso, valido anche per tutto l’anno 2022, prevede un credito d’imposta del 50% su spese inerenti lavorazioni in settore idrico, sia per abitazioni che per immobili commerciali, al fine di incentivare la sostituzione dei pezzi da bagno e di altre lavorazioni inerenti il settore idrico. Tale Bonus Idrico 50%, è valido fino al 31.12.2022, per un importo massimo di Euro 1.000 per le abitazioni e un importo di Euro 5.000 per immobili commerciali, e vale appunto, una detrazione fiscale del 50% dell’importo speso nell’ambito dei suddetti limiti.

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: chi comunica la cessione del credito?

BONUS DELL’EDILIZIA: quali sono i casi nei quali non è richiesto il visto di conformità?

BONUS DELL’EDILIZIA: quando sono detraibili le spese per visto di conformità e asseverazione?

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono in definitiva i prezzari da utilizzare per i lavori?

BONUS DELL’EDILIZIA: ma per quali lavori non occorre l’asseverazione ed il visto di conformità?

BONUS BARRIERE ARCHITETTONICHE 75%: un nuovo bonus dell’edilizia ma come funziona?

BONUS DELL’EDILIZIA: in 8 punti le novità dalla Legge di Bilancio per le agevolazioni fiscali per la casa

BONUS DELL’EDILIZIA: cade l’Isee dei 25.000 euro per villette ed aumenta il Bonus Mobili

BONUS DELL’EDILIZIA: è possibile accedere a più bonus per interventi diversi su un singolo immobile?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here