domenica, Agosto 14, 2022

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: lavori trainati, che succede se un contribuente paga le parti comuni?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI

Ma cosa succede se un contribuente, in un condominio, paga tutte le spese sulle parti comuni costituenti i lavori trainanti del Bonus 110% Ristrutturazioni? Ovvero, gli altri condomini possono godere delle agevolazioni per i lavori trainati sui propri appartamenti? Come vediamo tutti i giorni, la casistica per approfittare delle detrazioni del Bonus 110% Ristrutturazioni, è la più variegata, e questo, è una degli ultimi quesiti posti da un contribuente che temeva di perdere le agevolazioni previste dal Bonus 110% Ristrutturazioni, ponendo il quesito al Telefisco. A tale quesito, la risposta è stata positiva, infatti, nella risposta data, è stato evidenziato che per il Bonus 110% Ristrutturazioni, non importa se le spese dei lavori trainanti siano state sostenute da un singolo soggetto o da più soggetti. Infatti, ad esempio viene proposto un caso in cui un contribuente che sostiene le spese per  interventi trainanti, realizzati sulle parti comuni di un edificio in condominio, possa godere attraverso il pagamento del coniuge dei lavori trainati, in una singola unità immobiliare, per lavori tipo la sostituzione di una caldaia, degli infissi etc. Per cui entrambi i coniugi, beneficerebbero delle detrazioni previste dal Bonus 110% Ristrutturazioni.

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: no al bonus mobili per la sola sostituzione di serrature

BONUS DELL’EDILIZIA: solo una cessione di credito o detrazione a meno che non sono banche?

BONUS DELL’EDILIZIA: cambiato ancora il prezzario MITE scaricalo direttamente

BONUS DELL’EDILIZIA: ma sono ammessi i bonus per le pertinenze?

BONUS DELL’EDILIZIA: niente cessioni del credito e sconti in fatture multipli

BONUS DELL’EDILIZIA: scarica le ceck list per ecobonus, sismabonus e bonus ristrutturazioni

BONUS MOBILI: ma come funziona effettivamente e cosa si può acquistare?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali sono le scadenze per i lavori trainati?

BONUS DELL’EDILIZIA: quali sono i casi nei quali non è richiesto il visto di conformità?

BONUS DELL’EDILIZIA: quando sono detraibili le spese per visto di conformità e asseverazione?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here