domenica, Luglio 3, 2022

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali sono i lavori trainati e quali i lavori trainanti?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI
Bonus 110% Ristrutturazioni

La differenza tra lavori trainati e lavori trainanti, nell’ambito del Bonus 110% Ristrutturazioni, non sono sempre di immediata individuazione. I lavori trainati, sono tutti quei lavori che devono essere legati ad altri lavori (detti trainanti), per poter essere eseguiti. Quelli trainanti, sono i lavori per i quali è previsto l’utilizzo degli incentivi previsti per il Bonus 110% Ristrutturazioni. Tali lavori detti trainanti, possono essere utilizzati da soli, oppure, con l’ausilio e beneficio di lavori trainanti che permettono l’utilizzo dei Bonus anche per la realizzazione di altre lavorazioni. A questo punto: ma quali lavori sono i trainanti e quali quelli trainati?
I lavori trainanti sono:

  • I lavori di isolamento termico dei fabbricati almeno del 25% di tutte le superfici disperdenti Lorda
  • I lavori di climatizzazione degli immobili;
  • I lavori riguardanti il rischio sismico nelle sole zone di rischio 1,2,3.
    I lavori trainanti invece sono:
  • I lavori riguardanti l’Ecobonus;
  • I lavori riguardanti gli impianti fotovoltaici;
  • I lavori per l’installazione di colonnine di ricarica dei veicoli elettrici.

Un esempio pratico è il seguente:
con dei i lavori di isolamento termico dei fabbricati, almeno del 25% di tutte le superfici di disperdente lorda, i lavori trainati che si possono eseguire, sono i seguenti:
• Sostituzione degli infissi (Rimozione ed installazione dei nuovi);
• Sostituzione degli avvolgibili, o perisane alla romana o scuri di protezione (Rimozione ed installazione dei nuovi);
• Sostituzione di schermature solari (Rimozione ed installazione dei nuovi);
• Sostituzione di pluviali e ………….i (Rimozione ed installazione dei nuovi);
• Sostituzione di ornie e soglie in marmo o pietra (Rimozione ed installazione dei nuovi);
• Installazione di impianti fotovoltaici, con annessi accumuli di capacità adeguate;
• Installazione di impianti di building automation”.
• Installazione di impianti didi pannelli per la produzione di acqua calda;
• Trasporti a discarica e conferimenti a discarica.

Oppure, con i lavori di climatizzazione degli immobili, i lavori trainati che si possono eseguire sono i seguenti:
• Installazione di impianti con caldaie a condensazione minimo di Classe A;
• Installazione di impianti con Pompe di calore, inclusi impianti ibridi;
• Installazione di impianti con generatori alimentati da biomasse combustibili;
• Installazione di impianti geotermici a bassa entalpia;
• Installazione di impianti di micro-cogenerazione.


Con i lavori riguardanti il rischio sismico nelle sole zone di rischio 1,2,3 invece si possono realizzare:
• Intervento antisismico;
• Intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a una classe di rischio inferiore
• Intervento antisismico da cui deriva una riduzione del rischio sismico che determini il passaggio a due classi di rischio inferiore
• Intervento per il conseguimento di risparmi energetici, con l’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia
• Intervento di manutenzione straordinaria, restauro e recupero conservativo o ristrutturazione edilizia
• Intervento di manutenzione ordinaria effettuato sulle parti comuni di un edificio
• Intervento per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici
• Intervento per l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati
• Intervento per l’installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Leggi anche:

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: prorogato al 30 settembre il bonus per le unifamiliari.

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: come si calcola il 30% dei lavori per la proroga delle unifamiliari?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali sono le scadenze per i lavori trainati?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: le colonnine di ricarica di veicoli elettrici sono ancora detraibili.

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: nel computo delle superfici non rientra il tetto non riscaldato

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: prorogato fino al 2023 ma per gli altri Bonus dell’Edilizia?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: pubblicata la nuova guida aggiornata

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: come redigere i sal dei lavori trainati anche parziali.

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: l’accesso al Portale Enea solo a chi in possesso dello Spid

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali lavori sono trainabili e con quali detrazioni possibili?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here