domenica, Luglio 3, 2022

BONUS MOBILI: ma come funziona effettivamente e cosa si può acquistare?

Bonus Mobili
Bonus Mobili

La Legge di Bilancio 2022, ha riproposto e prorogato il Bonus Mobili, già previsto dal comma 37 articolo 1 della Legge n. 234/2021. Lo stesso Bonus Mobili è finalizzato all’acquisto agevolato di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla classe A per i forni, alla classe E per le lavatrici per le lavasciugatrici e le lavastoviglie, alla classe F per i frigoriferi e i congelatori. Esso sarà valido anche per le annualità 2022, 2023 e 2024. Vediamo in breve come usufruirne in modo concreto: è una detrazione fiscale agevolata per i soggetti che usufruiscono già delle detrazione per le spese di lavori inerenti interventi di recupero del patrimonio edilizio. Tale detrazione fiscale, può essere acquisita anche in caso in cui l’intervento di recupero del patrimonio edilizio è avvenuto mediante cessione del credito o con lo sconto in fattura. Lo stesso, si materializza riportando tale detrazione fiscale direttamente sul modello 730 o sul modello dei redditi delle persone fisiche. Gli importi detraibili sono pari al 50% delle spese sostenute, con un massimo di spese sostenute di Euro 10.000 per l’anno 2022, ma che divebnteranno di euro  di 5.000 euro per gli anni futuri 2023 e 2024. Ricordiamo che, invece, per l’anno 2021, l’importo massimo di spese su cui portare in detrazione il 50% era di euro 16.000. Un vincolo sostanziale a cui fare attenzione riguarda i lavori associati a tale Bonus Mobili. Infatti, per portare in detrazione le spese sostenute per gli acquisti dei beni di arredamento sopra illustrati, i relativi lavori associati, di interventi di recupero del patrimonio edilizio, devono essere iniziati  a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: cade l’Isee dei 25.000 euro per villette ed aumenta il Bonus Mobili

EDILIZIA PRIVATA: con il Bonus Mobili, quale detrazione?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI : detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e per l’acquisto di mobili

IL BONUS ACQUA POTABILE 50%: le regole e le scadenze per questo Bonus dell’Edilizia.

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali sono le scadenze per i lavori trainati?

BONUS DELL’EDILIZIA: chi comunica la cessione del credito?

BONUS DELL’EDILIZIA: quando sono detraibili le spese per visto di conformità e asseverazione?

BONUS DELL’EDILIZIA: ma per quali lavori non occorre l’asseverazione ed il visto di conformità?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: le colonnine di ricarica di veicoli elettrici sono ancora detraibili.

BONUS BARRIERE ARCHITETTONICHE 75%: un nuovo bonus dell’edilizia ma come funziona?

BONUS DELL’EDILIZIA: in 8 punti le novità dalla Legge di Bilancio per le agevolazioni fiscali per la casa

BONUS DELL’EDILIZIA: è possibile accedere a più bonus per interventi diversi su un singolo immobile?

COME FARE PER….calcolare il valore dei lavori detraibili con il Superbonus 110%

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here