sabato, Ottobre 1, 2022

BONUS DELL’EDILIZIA: come avviene la detrazione con i documenti di spesa

BONUS DELL’EDILIZIA
BONUS DELL’EDILIZIA


Attraverso la circolare 28E del 25.7.2022, sono state chiarite, le varie casistiche dell’intestazione dei documenti di spesa, utiliper la detrazione dei Bonus dell’Edilizia. In particolare, si evidenzia come, spesso il beneficiario della detrazione, potrebbe essere un soggetto che non è nè il titolare del pagamento mediante bonifico, ne tantomeno l’intestatario della fattura, o neanche colui che ha fatto la comunicazione al C.O. di Pescara. In tal caso, i documenti di spesa, devono essere integrati dalla percentuale di spesa effettuata dal beneficiario, e la relativa fruizione del beneficio rimarrà tale anche per gli anni successivi. Vediamo un breve riepilogo delle casistiche riguardanti le intestazioni dei documenti di spesa utili per le detrazioni fiscali:

  1. Primo caso – Fattura intestata a soggetto A e Bonifico intestato a soggetto A – Possono dedurre sia soggetto A che soggetto B , con indicazione in fattura della percenntuale del soggetto B;
  2. Secondo caso – Fattura intestata a soggetto A e Bonifico intestato a soggetto B – Possono dedurre sia soggetto A che soggetto B , con indicazione in fattura della percentuale del soggetto B;
  3. Terzo caso – Fattura intestata a soggetto B e Bonifico intestato a soggetto B – Possono dedurre sia soggetto A che soggetto B , con indicazione in fattura della percentuale del soggetto A;
  4. Quarto caso – Fattura intestata a soggetto B e Bonifico intestato a soggetto A – Possono dedurre sia soggetto A che soggetto B , con indicazione in fattura della percentuale del soggetto A e B;
  5. Quinto caso – Fattura intestata a soggetti A e B e Bonifico intestato a soggetti A e B – Possono dedurre sia soggetto A che soggetto B ,in base alle quote di possesso.

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono le cessioni del credito possibili e come funzionano?

BONUS DELL’EDILIZIA: tecnico asseveratore – attenzione alle false attestazioni!

BONUS DELL’EDILIZIA: attenzione alle false attestazioni per il tecnico asseveratore

COME FARE PER…..8 punti per redigere le asseverazioni dei Bonus dell’Edilizia

BONUS DELL’EDILIZIA: i nuovi codici tributo da utilizzati per compensare le cessioni del credito e gli sconti in fattura

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono i contratti di lavoro che rientrano nei CCNL edili?

COME FARE PER ….i controlli che deve fare il committente per la norma sul rispetto del CCNL nei Bonus dell’Edilizia

COME FARE PER: …elaborare il Computo Metrico Estimativo per i Bonus dell’Edilizia?

BONUS DELL’EDILIZIA: attenzione, la verifica dei costi massimi va fatta per tutti gli importi.

BONUS DELL’EDILIZIA: no al bonus mobili per la sola sostituzione di serrature

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here