BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: i documenti per avere il visto di conformità per l’accesso al sismabonus.

Di seguito, riepiloghiamo in modo dettagliato, i documenti per l’ottenimento del Visto di Conformità, Visto necessario per l’accesso al Sismabonus (Bonus 110% Ristrutturazioni). I documenti, come si può vedere, sono veramente tanti, anche se qualcuno ne esclude degli altri (esempio il contratto in affitto esclude quello in comodato) . Sarà un’impresa per tutti accedere al suddetto Bonus dell’Edilizia? Vediamo di seguito.

 

1.      Visura catastale
2.      Domanda di accatastamento (solo per gli immobili non ancora censiti)
3.      Ricevute di pagamento dell’imposta comunale sugli immobili (se dovuta)
4.      Atto di acquisto o certificato catastale
5.      Contratto di locazione
6.      Contratto di comodato
7.      Certificato dello stato di famiglia o autocertificazione (familiare convivente)
8.      Copia successione1 e autocertificazione attestante la disponibilità e detenzione materiale e diretta dell’immobile (erede)
9.      Copia verbale CDA di accettazione della domanda di assegnazione (socio cooperativa indivisa)
10.   Copia sentenza di separazione
11.   Copia preliminare di acquisto con immissione in possesso
12.   Consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario (per tutti i detentori diversi da familiari conviventi)
13.   Copia atto di cessione dell’immobile con previsione di mantenimento del diritto alla detrazione in capo al cedente
14.   Copia della delibera assembleare e della tabella millesimale di ripartizione delle spese ovvero Certificazione dell’amministratore di condominio
15.   Condominio minimo Delibera assembleare dei condòmini
16.   Condominio minimo Autocertificazione attestante la natura dei lavori eseguiti e i dati catastali delle unità immobiliari facenti parte del condominio
17.   Autocertificazione attestante il rispetto del limite massimo di detrazione tra gli aventi diritto
18.   Autocertificazione attestante la presenza o meno di altri contributi per gli stessi interventi
19.   Autocertificazione attestante che l’immobile oggetto di intervento non è utilizzato nell’ambito di attività d’impresa o professionale
20.   Autocertificazione attestante la presenza di reddito nell’anno precedente il sostenimento della spesa
21.   Autocertificazione attestante l’assenza/la presenza di interventi della stessa natura sullo stesso immobile che rappresentano mera prosecuzione di interventi iniziati in anni precedenti
22.   Comunicazione Inizio Lavori (CIL o CILA) con ricevuta di deposito
23.   Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) con ricevuta di deposito
24.   Altro _____________________
25.   Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa dal contribuente in cui sia indicata la data di inizio dei lavori ed attestata la circostanza che gli interventi posti in essere rientrano tra quelli agevolabili e che i medesimi non necessitano di alcun titolo abilitativo ai sensi della normativa edilizia vigente
26.   Ricevuta di spedizione della comunicazione preventiva inizio lavori all’ASL di competenza
27.   Asseverazione della classe di rischio dell’edificio precedente l’intervento e di quella conseguibile a seguito dell’esecuzione dell’intervento progettato ex articolo 3, comma 2, del d.m. 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di deposito presso lo sportello unico competente
28.   Fatture e relativi bonifici
29.   Oneri di urbanizzazione
30.   Imposta di bollo
31.   Interventi antisismici e di riduzione del rischio sismico di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’articolo 16 del d.l. n. 63 del 2013 Su parti comuni
32.   Interventi antisismici e di riduzione del rischio sismico di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’articolo 16 del d.l. n. 63 del 2013Su edifici unifamiliari o plurifamiliari indipendenti
33.   Interventi trainati (vedi Tabella B)❖Installazione di impianti solari fotovoltaici
34.   Interventi trainati (vedi Tabella B)❖Sistemi di accumulo integrati
35.   Interventi trainati (vedi Tabella B) ❖ Realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici
36.   Attestazione della conformità degli interventi eseguiti al progetto depositato, come asseverato dal progettista a inizio lavori, ex articolo 3, comma 4, del d.m. del 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di presentazione allo sportello unico competente
37.   Attestazione della congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, ex articolo 119, comma 13, lettera b) del d.l. n. 34/2020
38.   Autocertificazione attestante che lo Stato di Avanzamento dei Lavori si riferisce ad almeno il 30% dell’intervento previsto e che per lo stesso intervento non è stato superato il limite di due SAL1
39.   Copia/e della/e ricevuta/e di trasmissione della/e Comunicazione/i di opzione di cessione/sconto all’Agenzia delle entrate riguardante/i precedenti SAL (se presenti)precedenti SAL (se presenti)
40.   Polizza/e RC del/i tecnico/i sottoscrittore/i delle attestazioni di cui ai punti precedenti
41.   Consenso alla cessione del credito o sconto in fattura da parte del cessionario/fornitore
42.   Attestazione della conformità degli interventi eseguiti al progetto depositato, come asseverato dal progettista a inizio lavori, ex articolo 3, comma 4, del d.m. del 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di presentazione allo sportello unico competente
43.   Attestazione della congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, ex articolo 119, comma 13, lettera b) del d.l. n. 34/2020
44.   Polizza/e RC del/i tecnico/i sottoscrittore/i delle attestazioni di cui ai punti precedenti
45.   Contratto di cessione al GSE dell’energia non autoconsumata e scheda prodotto (solo per interventi fotovoltaici
46.   Consenso alla cessione del credito o sconto in fattura da parte del cessio-nario/fornitore19
47.   Visura catastale
48.   Domanda di accatastamento (solo per gli immobili non ancora censiti)
49.   Ricevute di pagamento dell’imposta comunale sugli immobili (se dovuta)
50.   Atto di acquisto o certificato catastale
51.   Contratto di locazione
52.   Contratto di comodato
53.   Certificato dello stato di famiglia o autocertificazione (familiare convivente)
54.   Copia successione1 e autocertificazione attestante la disponibilità e detenzione materiale e diretta dell’immobile (erede)
55.   Copia verbale CDA di accettazione della domanda di assegnazione (socio cooperativa indivisa)
56.   Copia sentenza di separazione
57.   Copia preliminare di acquisto con immissione in possesso
58.   Consenso all’esecuzione dei lavori da parte del proprietario (per tutti i detentori diversi da familiari conviventi)
59.   Copia atto di cessione dell’immobile con previsione di mantenimento del diritto alla detrazione in capo al cedente
60.   copia della delibera assembleare e della tabella millesimale di ripartizione delle spese ovvero Certificazione dell’amministratore di condominio
61.   Condominio minimo Delibera assembleare dei condòmini
62.   Condominio minimo Autocertificazione attestante la natura dei lavori eseguiti e i dati catastali delle unità immobiliari facenti parte del condominio
63.   Autocertificazione attestante il rispetto del limite massimo di detrazione tra gli aventi diritto
64.   Autocertificazione attestante la presenza o meno di altri contributi per gli stessi interventi
65.   Autocertificazione attestante che l’immobile oggetto di intervento non è utilizzato nell’ambito di attività d’impresa o professionale
66.   Autocertificazione attestante la presenza di reddito nell’anno precedente il sostenimento della spesa
67.   Autocertificazione attestante l’assenza/la presenza di interventi della stessa natura sullo stesso immobile che rappresentano mera prosecuzione di interventi iniziati in anni precedenti
68.   Comunicazione Inizio Lavori (CIL o CILA) con ricevuta di deposito
69.   Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) con ricevuta di deposito
70.   Altro _____________________
71.   Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa dal contribuente in cui sia indicata la data di inizio dei lavori ed attestata la circostanza che gli interventi posti in essere rientrano tra quelli agevolabili e che i medesimi non necessitano di alcun titolo abilitativo ai sensi della normativa edilizia vigente
72.   Ricevuta di spedizione della comunicazione preventiva inizio lavori all’ASL di competenza
73.   Asseverazione della classe di rischio dell’edificio precedente l’intervento e di quella conseguibile a seguito dell’esecuzione dell’intervento progettato ex articolo 3, comma 2, del d.m. 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di deposito presso lo sportello unico competente
74.   Fatture e relativi bonifici
75.   Oneri di urbanizzazione
76.   Imposta di bollo
77.   Interventi antisismici e di riduzione del rischio sismico di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’articolo 16 del d.l. n. 63 del 2013 Su parti comuni
78.   Interventi antisismici e di riduzione del rischio sismico di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’articolo 16 del d.l. n. 63 del 2013Su edifici unifamiliari o plurifamiliari indipendenti
79.   Interventi trainati (vedi Tabella B)❖Installazione di impianti solari fotovoltaici
80.   Interventi trainati (vedi Tabella B)❖Sistemi di accumulo integrati
81.   Interventi trainati (vedi Tabella B) ❖ Realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici
82.   Attestazione della conformità degli interventi eseguiti al progetto depositato, come asseverato dal progettista a inizio lavori, ex articolo 3, comma 4, del d.m. del 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di presentazione allo sportello unico competente
83.   Attestazione della congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, ex articolo 119, comma 13, lettera b) del d.l. n. 34/2020
84.   Autocertificazione attestante che lo Stato di Avanzamento dei Lavori si riferisce ad almeno il 30% dell’intervento previsto e che per lo stesso intervento non è stato superato il limite di due SAL1
85.   Copia/e della/e ricevuta/e di trasmissione della/e Comunicazione/i di opzione di cessione/sconto all’Agenzia delle entrate riguardante/i precedenti SAL (se presenti)precedenti SAL (se presenti)
86.   Polizza/e RC del/i tecnico/i sottoscrittore/i delle attestazioni di cui ai punti precedenti
87.   Consenso alla cessione del credito o sconto in fattura da parte del cessionario/fornitore
88.   Attestazione della conformità degli interventi eseguiti al progetto depositato, come asseverato dal progettista a inizio lavori, ex articolo 3, comma 4, del d.m. del 28 febbraio 2017, n. 58, con ricevuta di presentazione allo sportello unico competente
89.   Attestazione della congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, ex articolo 119, comma 13, lettera b) del d.l. n. 34/2020
90.   Polizza/e RC del/i tecnico/i sottoscrittore/i delle attestazioni di cui ai punti precedenti
91.   Contratto di cessione al GSE dell’energia non autoconsumata e scheda prodotto (solo per interventi fotovoltaici
92.   Consenso alla cessione del credito o sconto in fattura da parte del cessio-nario/fornitore19

Leggi anche:

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali sono le responsabilità per gli errori dell’asseveratore ?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: la conformità edilizia è fondamentale per l’utilizzo dei bonus dell’ edilizia

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: le novità della Legge di Bilancio per i bonus dell’edilizia nel 2021

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quanto costa la cessione del credito?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quanto costa la cessione del credito?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: la polizza assicurativa dei tecnici

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: le colonnine di ricarica con nuovi importi detraibili

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: proroga al 30 giugno 2022 per le detrazioni

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: anche con il Bonus 50 % è possibile cedere il credito?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: un riepilogo dettagliato di tutti i bonus per l’edilizia con importi e proroghe al 2021

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: come si fa se ci sono abusi edilizi parziali o totali sull’immobile oggetto di detrazione fiscale?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: in 10 punti il dettaglio dei lavori antisismici oggetto del bonus

 

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.


















Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto