sabato, Dicembre 10, 2022

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: prorogato fino al 2023 ma per gli altri Bonus dell’Edilizia?

Bonus dell'Edilizia
Bonus dell’Edilizia

E’ di queste ore l’imminente decisione in merito alla proroga dei Bonus dell’Edilizia, che sarà promulgata mediante la Legge di Bilancio 2022. Altro tema molto caldo è quello dell’utilizzo dello sconto in fattura e della cessione del credito, che potrebbero esaurirsi per le proroghe previste. Ma cosa prevede la stessa Legge di bilancio 2022 in tema di proroghe per i Bonus dell’Edilizia? Ebbene si parla sicuramente di proroghe differenziate per i vari Bonus dell’Edilizia secondo le seguenti considerazioni:
• Rifinanziamento del Superbonus 110%, con contestuale validità dello stesso fino al 31.12.2023;
• Finanziamento Bonus Facciate, con validità fino al 31.12.2022;
• Finanziamento per tutti gli altri bonus, come ad esempio il Bonus Ristrutturazioni fino al 31.12.2024.
Sarà sicuramente questa la strada che si intraprenderà, attraverso la Legge di Bilancio per i Bonus dell’Edilizia, anche se per il Superbonus 110%, la proroga, sembra possa essere solo per i condomini e per gli Istituti Autonomi Case Popolari (IACP) sugli immobili di loro proprietà. La stessa proroga, invece, non risulta essere certa per gli immobili singoli. Su questo argomento, il Governo rifletterà certamente e probabilmente riterrà non opportuno vietare ai proprietari fìdi immobili privati di non poter accedere al Bonus 110% Ristrutturazioni. Altra questione in sospeso è se continuare ad utilizzare la cessione del credito o dello sconto in fattura. Anche su questo sembra prevalere che sia lo sconto in fattura che la cessione del credito possano continuare ad essere utilizzati per la gestione del Superbonus 110%, ed invece utilizzare la mera detrazione decennale per tutti gli altri Bonus dell’Edilizia. Ma anche su questo, potrebbe prevalere il buonsenso. Infatti la scelta finale potrebbe essere fatta affinchè gli stessi strumenti, ovvero sia lo sconto in fattura che la cessione del credito, possano essere utilizzati anche per tutti gli altri Bonus dell’Edilizia fino al loro esaurimento. Diciamo pure che una proroga di tutti i Bonus fino al 31.12.2024, potrebbe essere una delle strade per il rilancio dell’Edilizia Privata, mantenendo altresì gli istituti fino a tale data della cessione del credito o dello sconto in fattura.

Leggi anche:

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: dal notariato una guida utile per i Bonus dell’ediliziaBONUS 110%

RISTRUTTURAZIONI: una guida su come cambia ancora l’applicazione dei bonus dell’ediliziaBONUS 110%

RISTRUTTURAZIONI: le novità della Legge di Bilancio per i bonus dell’edilizia nel 2021Bonus Idrico: il decreto attuativo è approvato.

BONUS DELL’EDILIZIA: ci sarà una proroga ma non lunga.

COME FARE PER……SUPERBONUS 110% ma quali prezzari utilizzare per i Computi Metrici Estimativi

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quali lavori sono trainabili e con quali detrazioni possibili?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: anche i corpi illuminanti con il Bonus Facciate?

BONUS FACCIATE 90%: pubblicata la nuova guida con la cumulabilità dei Bonus

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: una circolare del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: come fare per richiedere la compensazione dei prezzi?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here