sabato, Ottobre 1, 2022

IMPRESE APPALTARICI: in 6 punti come gestire la congruità della manodopera nei cantieri.

La congruità della manodopera in 6 punti riepilogativi.
congruità della manodopera

Da novembre 2021 la congruità della manodopera negli appalti pubblici e privati è una norma consolidata e riportiamo 6 punti fondamentali ed essenziale che le Imprese Appaltatrici con i relativi consulenti devono tener presente per ottemperare a detta norma.

Vediamoli:

  • L’importo sul quale calcolare la congruità della manodopera è quello contrattuale d’appalto, ovvero nei lavori privati, l’importo descritto nella notifica preliminare, se un cantiere è soggetto alla stessa. Nello stesso modo vanno considerati tutti i lavori  indicati dall’ all’art. 2 del DM n. 143/2021, comprensivi anche di oneri della sicurezza e trasporti a discariche;
  • Di seguito sono indicate le categorie di lavoro a cui si applica le percentuali di incidenza per calcolare la congruità della manodopera:
  CATEGORIEPercentuali di incidenza minima della manodopera sul valore dell’opera
1OG1 – nuova edilizia civile compresi Impianti e Forniture14,28 %
2OG1 – nuova edilizia industriale esclusi Impianti5,36 %
3Ristrutturazione di edifici civili22,00 %
4Ristrutturazione di edifici industriali esclusi Impianti6,69 %
5OG2 – restauro e manutenzione di beni tutelati30,00 %
6OG3 – opere stradali, ponti, etc,.13,77 %
7OG4 – opere d’arte nel sottosuolo10,82 %
8OG% – dighe16,07 %
9OG6 – acquedotti e fognature14,63 %
10OG6 – gasdotti13,66 %
11OG6 – oleodotti13,66 %
12OG6 – opere di irrigazione ed evacuazione12,48 %
13OG7 – opere marittime12,16 %
14OG8 – opere fluviali13,31 %
15OG9 – impianti per la produzione di energia elettrica14,23 %
16OG10 – impianti per la trasformazione e distribuzione5,36 %
17OG12 – OG13 – bonifica e protezione ambientale16,47 %
  • Nelle Associazioni Temporanea di Imprese, ovvero nei casi di subaffidamento dei lavori, mediante anche l’istituto del subappalto, la congruità della manodopera viene calcolata in funzione della tabella di cui al punto 2, in relazione all’importo del subcontratto in essere;
  •  Nel calcolo della congruità della manodopera  vanno inseriti anche i lavoratori distaccati o i lavoratori;
  • Per il rilascio della congruità è competente  la Cassa Edile del territorio ove è ubicato il cantiere. Nel caso di più sedi della Cassa Edile, quella competente diventa quella scelta dall’Impresa, a cui si invia la comunicazione di inizio lavori che sarà, competente anche per il rilascio dell’attestazione di congruità;
  • Per quanto riguarda l’individuazione della categoria di appartenenza dei lavori indicati nel punto 2. sopra riportato, ricordiamo che vige il concetto del criterio della categoria prevalente, rimanendo la parte ulteriore verificabile in funzione delle singole categorie di lavoro dell’appalto. Pertanto, una minor incidenza di pagamento per i contributi della manodopera, potrebbe essere dovuto a piu catergorie di lavori presente negli appalti, con percentuali diverse e probabilmente inferiori inferiori.

Leggi anche:

GESTIONE CANTIERE E SICUREZZA: la verifica della congruità della manodopera è per tutte le imprese?

SUBAPPALTO: anche i subappaltatori sono soggetti alla congruità della manodopera?

IMPRESE APPALTATRICI: cosa succede se l’impresa viola la congruità della manodopera?

GESTIONE CANTIERE: dal Ministero del Lavoro la verifica della congruità della manodopera

GARE DI APPALTO: la congruità della manodopera deve rispettare i tempi di lavorazione.

IMPRESE APPALTATRICI: il Durc e la congruità della manodopera dichiarata nei cantieri.

COME FARE PER : applicare la norma sulla congruità dell’incidenza della manodopera nei lavori.

GARE DI APPALTO: attenzione l’illeggibilità del file porta all’esclusione della gara

GARE DI APPALTO: i giustificativi delle offerte anomale come va individuata la manodopera.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here