sabato, Dicembre 10, 2022

SUBAPPALTO: anche i subappaltatori sono soggetti alla congruità della manodopera?

SUBAPPALTO

Con il Decreto n°143 del 25.6.2021 del Ministeriale del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, è stata introdotta la congruità dell’incidenza della manodopera in edilizia. Ovvero, i versamenti previdenziali delle maestranze alla Cassa Edile o Edilcassa, vanno imputati e liquidati dai subappaltatori, oltre che dagli appaltatori stessi in funzione della tipologia di lavoro da eseguirsi.
Per cui, a far data dall’1 settembre 2021, l’impresa subappaltatrice, in possesso, di regolare autorizzazione al subappalto della stazione appaltante, in caso di esecuzione di lavori pubblici, ovvero di lavori privati di importo superiore ai 70.000 euro deve ottemperare a quanto previsto dal suddetto decreto ministeriale. Chiaramente l’importo da calcolare per i relativi versamenti, è quello calcolato in funzione del contratto di subappalto.
Leggi anche:

SUBAPPALTO: come cambia con le modifiche del decreto semplificazioni

SUBAPPALTO: quali sono le quote subappaltabile in un appalto di lavori?

SUBAPPALTO: la dimostrazione dei requisiti per le imprese che non hanno la SOA.

SUBAPPALTO: cosa succede per i subappalti dopo lo sblocca cantieri?

SUBAPPALTI: l’elenco dei servizi e subcontratti che non costituiscono subappalto.

SUBAPPALTO: la fornitura ed il montaggio di carpenteria metallica è subappalto?S

SUBAPPALTO: il subappalto delle opere superspecialistiche non rientra nel calcolo del 30% ?

SUBAPPALTO: in 24 punti illustriamo l’istituto del subappalto.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here