ECOBONUS DEL 110%: in 5 punti ma cosa fare per accedere alla detrazione fiscale dei lavori?

Per quanto riguarda il riconoscimento dell’ecobonus del 110%, previsto dal Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34,che si chiama oltre che Decreto Rilancio “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonche’ di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” e pubblicato in Gazzetta ufficiale n° 128 del 19.5.2020, vi sono alcuni presupposti fondamentali al fine di poter accedere alla relativa detrazione.
In particolare i lavori devono:
1. Assicurare il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio, ovvero almeno il conseguimento della classe energetica piu’ alta;
2. Dimostrare il miglioramento energetico ad una classe più alta mediante l’attestato di prestazione energetica (A.P.E), rilasciato come previsto dall’articolo 6 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192,  lo stesso è rilasciato da un tecnico abilitato sotto forma di dichiarazione asseverata. Lo stesso deve riguardare la situazione energetica prima e dopo i lavori;
3. I tecnici abilitati asseverano il rispetto dei requisiti oltre che la congruità delle spese sostenute per gli interventi sostenuti, o per :
a) interventi di isolamento termico;
b) interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione;
c) interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione;
4 Una copia dell’asseverazione d cui al punto 3), viene trasmessa all’ ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), solo ed esclusivamente per via telematica.
5 per gli interventi di riqualificazione sismica, I tecnici abilitati alla progettazione strutturale, direzione dei lavori delle strutture e collaudo statico secondo le rispettive competenze professionali, e iscritti ai relativi Ordini o Collegi professionali di appartenenza, asseverano ed attestano, la congruita’ delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.

Leggi anche: EDILIZIA: chi può accedere all’ecobonus del 110% in 13 punti. o anche EDILIZIA: ma quali sono i lavori sui quali è possibile usufruire dell’ecobonus del 110%? oppure GARE DI APPALTO: sospeso il pagamento del contributo per la partecipazione alle gare di appalto

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto