martedì, Agosto 3, 2021

NEWS EDILIZIA: per il Sisma Bonus ammessa la detrazione anche per interventi di demolizione e ricostruzione.

Con la risoluzione 34/E dell’Agenzia.E. è stato chiarito che il cosiddetto sisma bonus, cioè il bonus fiscale dell’85% per la messa in sicurezza dei fabbricati, è utilizzabile anche per i lavori che prevedono la demolizione del fabbricato e la ricostruzione dello stesso. Il tutto a seguito di un quesito di alcuni interpellanti, che chiedevano delucidazione in merito agli “interventi di demolizione e fedele ricostruzione dell’immobile, nel rispetto delle norme antisismiche e della volumetria pre-esistente” e la possibilità  di usufruire del sisma bonus dell’80 per cento, per lavori che riducono il rischio sismico di due classi, entro l’importo massimo complessivo di euro 96.000.
Ebbene la suddetta risoluzione fa presente che il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, con il parere n. 27/2018, ha confermato che nella “ristrutturazione edilizia” prevista al comma 1, lett. d) dell’art. 3, del D.P.R. n. 380 del 2001 , rientrano anche gli interventi di demolizione e ricostruzione di un edificio , conservando però la stessa volumetria dell’esistente.
Pertanto, in funzione del suddetto parere, la risoluzione sostiene che gli interventi consistenti nella demolizione e ricostruzione di immobili che vengono utilizzati per abitazioni private o per attività produttive, si può usufruire della detrazione di cui al citato art.16 del decreto legge n. 63 del 2013.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here