sabato, Ottobre 1, 2022

BONUS DELL’EDILIZIA: si sblocca la cessione dei crediti, i cessionari saranno responsabili di dolo o colpa grave

BONUS DELL’EDILIZIA
BONUS DELL’EDILIZIA

Finalmente riformulato l’emendamento al Senato sul Superbonus nell’ambito del Decreto Aiuti bis, sulla responsabilità in solido nella cessione dei crediti dei Bonus dell’Edilizia e del Superbonus 110%, la quale diventa una responsabilità del solo cessionario, qualora vi sia una violazione con dolo o colpa grave. Con tale modifica, riportata all’articolo 33 bis del Decreto Aiuti Bis, con il titolo di “Semplificazioni in materia di cessione dei crediti ai sensi dell’articolo 121, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77” viene anche normata la responsabilità solidale, che sarà circoscritta ai casi di dolo e colpa grave, e per i crediti maturati prima dell’11 novembre 2021 (periodo ante asseverazione) , sarà necessario,  acquisire un’asseverazione che certifichi l’effettiva realizzazione del lavoro, redatta da un tecnico alla professione, prodotta “oggi per allora”. Il Senato, quindi, ha approvato, con 211 voti favorevoli, l’emendamento posto in essere dal Governo, e si può dare nuova linfa 40.000 imprese che rischiano il fallimento.

Ricordiamo infatti che da fine agosto 2022 sono in essere circa 243.900 di euro di asseverazioni, con 43 miliardi di euro di lavori in detrazione, con 30,5 miliardi di euro di lavori conclusi ammessi alla detrazione, con 30,5 miliardi di euro di detrazioni lavori maturate, e con lavori conclusi per 33,5 miliardi di euro.

Con questo, i cessionari saranno responsabili sempre in solido nei casi di dolo o colpa grave, sollevando le banche e gli altri istituti che acquisiscono la cessione. Per l’attuazione di detto emendamento si attende l’intervento dell’Agenzia delle Entrate che dovrà riportare in apposita circolare la modifica sopra menzionata.

Leggi anche:

BONUS DELL’EDILIZIA: la detrazione è applicabile solo per la sostituzione degli infissi?

BONUS DELL’EDILIZIA: come avviene la detrazione con i documenti di spesa

COME FARE PER: contabilizzare e recuperare i costi dei lavori afferenti diversi Bonus dell’Edilizia

BONUS DELL’EDILIZIA: come avviene la detrazione con i documenti di spesa

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono le cessioni del credito possibili e come funzionano?

BONUS DELL’EDILIZIA: tecnico asseveratore – attenzione alle false attestazioni!

BONUS DELL’EDILIZIA: attenzione alle false attestazioni per il tecnico asseveratore

BONUS DELL’EDILIZIA: i nuovi codici tributo da utilizzati per compensare le cessioni del credito e gli sconti in fattura

BONUS DELL’EDILIZIA: ma quali sono i contratti di lavoro che rientrano nei CCNL edili?

COME FARE PER ….i controlli che deve fare il committente per la norma sul rispetto del CCNL nei Bonus dell’Edilizia

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here