sabato, Dicembre 10, 2022

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: per 15 materiali gli aumenti sono insufficienti.

INCREMENTO DEI PREZZI DELL’EDILIZIA
INCREMENTO DEI PREZZI DELL’EDILIZIA

Nell’ambito della spinosa questione dell’incremento dei prezzi dell’edilizia, per diversi materiali, le percentuali di incremento, sarebbero insufficienti. Infatti l’ Associazione Nazionale Costruttori Edili, (Ance) contesta, per tali materiali, gli aumenti indicati nel Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili dell’11 novembre 2021 e dei relativi elaborati, per il calcolo della percentuale di aumento dei prezzi riportati negli allegati 1 e 2. Ma quali sono detti materiali? Vediamoli:

  1. Lamiere in acciaio di qualsiasi spessore lisce, piane, striate”;
  2. Lamiere in acciaio ‘Corten’”;
  3. Lamiere in acciaio zincate per lattoneria (gronde, pluviali e relativi accessori)”
  4. Nastri in acciaio per manufatti e per barriere stradali, anche zincati”;
  5. Chiusini e caditoie in ghisa sferoidale”;
  6. Tubazioni in ferro senza saldatura per armature di interventi geo-strutturali”;
  7. Tubazioni in acciaio elettrosaldate longitudinalmente”;
  8. Tubazioni in acciaio nero senza saldatura”;
  9. Tubazione in polietilene ad alta densità (PEAD) PE
  10. Tubazione in PVC rigido”;
  11. Tubo in polipropilene corrugato perimpianti elettrici”;
  12. Tubi di rame per impianti idrosanitari”;
  13. Legname per infissi”;
  14. Legname abete sottomisura”;
  15. Fibre in acciaio per il rinforzo delcalcestruzzo proiettato (spritz beton)”
    Secondo l’Ance, infatti, per tali materiali, si sarebbero rilevati aumenti di gran lunga superiori a quelli evidenziati nel Decreto Ministeriale di cui sopra. Per cui l’Ance ha fatto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, la cui sentenza 7215/2022 del 3.6.2022, ha riconosciuto fondati i dubbi dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili.

Leggi anche:

INCREMENTO DEI PREZZI DELL’EDILIZIA: in 10 punti l’applicazione della compensazione per le Imprese

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: come fa la Stazione Appaltante a rimborsare la compensazione dei prezzi?

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: come fare per richiedere la compensazione dei prezzi?

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: la nuova circolare del Mims

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: quali materiali vincono la classifica dei maggiori aumenti?

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: ma è possibile richiedere la compensazione per i lavori già collaudati?

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: come avviene la compensazione in 6 punti

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: aumentati gli importi per la compensazione

COME FARE PER: calcolare la revisione prezzi nei lavori

INCREMENTO PREZZI DELL’EDILIZIA: come fare per calcolare la compensazione dei prezzi?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here