martedì, Agosto 3, 2021

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: cosa succede in caso di varianti al progetto principale?

Non è possibile variare  il titolo edilizio per cui come fare per le varianti del Bonus 110% Ristrutturazioni?


Come sempre succede durante i lavori, molto spesso c’è il bisogno di redigere delle  varianti al progetto principale e questo anche per i lavori che sono realizzati con il  Bonus 110% Ristrutturazioni: Ma come fare le variazioni al relativo titolo edilizio? Ricordiamo che l’articolo 33 del DL. 77/2021, aggiungendo un comma 13-ter dell’articolo 119 del DL. Rilancio 34/20, ha dichiarato che la Comunicazione Inizio Lavori Asseverata, (Cila) è il titolo edilizio consono alla realizzazione di tutti gli interventi con il  Bonus 110% Ristrutturazioni, a meno che, non trattasi di interventi di demolizione e successiva ricostruzione. Ebbene la Cila, cosi come nasce, come titolo edilizio, non può essere variata, con maggiori o diversi lavori da quelli originariamente asseverati. Per cui, le eventuali varianti ai lavori, per una Cila già presentata, è la presentazione di una nuova Cila. Questo significa che la Cila non ammettendo varianti, se si dovesse variare anche solo un elemento inerenti i lavori,  occorre per forza di cose, presentare una nuova Comunicazione Inizio Lavori Asseverata, procurando però l’annullamento del titolo precedente. Ricordiamo altresì, che la Cila è il titolo mediante il quale la banca eroga il proprio prestito, per cui la sostituzione di questo titolo edilizio con altro, comporterebbe il blocco dell’erogazione del prestito stesso. Non solo, ma anche la futura realizzazione dei lavori da riportare nella Cila porterebbe problemi con una nuova Cila ai lavori già eseguiti con la prima. La soluzione, per i nostri legislatori, potrebbe essere quella di prevedere anche per la Cila, la possibilità di aggiornamento mediante la comunicazioni di varianti senza la relativa approvazione del Comune.
Leggi anche:
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: le regole fondamentali per l’accesso al Bonus
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: dal notariato una guida utile per i Bonus dell’edilizia
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: quattro verifiche indispensabili per capire se si può usufruire del Bonus
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: come va strutturato il computo metrico estimativo?
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: una guida su come cambia ancora l’applicazione dei bonus dell’edilizia
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: anche per il superamento delle barriere architettoniche è valido il bonus?
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: anche per ospizi, caserme, case di cura ed ospedali?
BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: solo la CILA è il titolo edilizio per acccedere al bonus?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here