domenica, Maggio 22, 2022

COME FARE PER: …scegliere i materiali conformi per la detrazione per i bonus dell’edilizia?

bonus dell’edilizia
bonus dell’edilizia

Importante, circolare dell’Agenzia Nazionale Efficienza Energetica, del 21.10.2021, ha voluto fare il punto sull’utilizzo dei prezziari per la redazione dei computi metrici estivativi per i Bonus dell’Edilizia per i requisiti previsti dal dal D.M. 6 agosto 2020 ovvero dei requisiti che devono avere i materiali per l’accesso all’Ecobonus. E’ fonndamentale dire che, spetta ai tecnici dimostrare l’idoneità normativa dei materiali utilizzati, sia per l’Ecobonus sia per il Superbonus, mentre per i materiali e i sistemi isolanti per le loro prestazioni tecniche che devono avere c’è da far riferimento alle ai fini della verifica della garanzia di conformità delle caratteristiche termiche degli stessi, si rimanda alla “Nota sulle prestazioni dei materiali isolanti”.
In quest’ultima nota sono forniti dei chiarimenti utili all’idoneità dei prodotti utilizzati per l’isolamento termico. Pertanto, dobbiamo in primo luogo verificare che sia per l’ecobonus, nonché per il bonus facciate 90% nonché per il Superbonus 110% bisogna rispettare: 1) I requisiti tecnici previsti dal decreto 26/06/2015 “requisiti minimi” o regolamenti regionali; 2) i requisiti tecnici previsti per l’accesso alle detrazioni fiscali che per gli interventi sull’involucro riguardano i valori limite delle trasmittanze termiche differenziate per zone climatiche.
Inoltre:
• Il valore della trasmittanza dell’elemento edilizio si calcola secondo la norma UNI EN ISO 6946;
• I valori della conduttività termica (per i singoli materiali) o della resistenza termica (per componenti costituiti da kit o per sistemi con strati termicamente non omogenei) da utilizzare nel calcolo della trasmittanza, vanno desunti dalle caratteristiche dichiarate dal produttore.
A questo proposito, ricordiamo che i materiali da costruzione devono essere conformi al dettato del Regolamento (UE) N. 305/2011 del parlamento europeo, per il quale la conformità dello stesso, prevede la dichiarazione di prestazione e la marcatura CE. Per cui, nel caso di “materiali isolanti omogenei” possiamo avere in commercio a) Prodotti marcati CE e b) Prodotti non marcati CE. Nel primo caso il produttore dichiara la marcatura CE e nella DoP nel secondo caso i valori di resistenza termica sono desunti dalla dichiarazione di prestazione del produttore ed implica una serie di prove.

Leggi anche:

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: prorogato fino al 2023 ma per gli altri Bonus dell’Edilizia?

BONUS DELL’EDILIZIA: ci sarà una proroga ma non lunga.

PROFESSIONISTI E NEWS: le linee guida per i corrispettivi dei tecnici per i bonus dell’edilizia

BONUS DELL’EDILIZIA: vi diciamo quali sono le nuove scadenze di tutti i Bonus oggetto di detrazione fiscale

Bonus Idrico: il decreto attuativo è approvato.

COME FARE PER……SUPERBONUS 110% ma quali prezzari utilizzare per i Computi Metrici Estimativibonus dell’edilizia

EDILIZIA: oltre al bonus 110% esiste anche il bonus Giardini

COME FARE PER……SUPERBONUS 110% ma quali prezzari utilizzare per i Computi Metrici Estimativi

Superbonus 110%: ma quale può essere la polizza su misura per i lavori?

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: in che modo è possibile usufruire del Superbonus del 110% per le ristrutturazioni?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here