lunedì, Marzo 4, 2024

Progettazioni : per i tecnici delle amministrazioni non occorre l’iscrizione all’Albo Professionale

non occorre l’iscrizione all’Albo Professionale

Per i tecnici delle amministrazioni, non occorre l’iscrizione all’Albo Professionale per le progettazioni. E’ quanto si evince, da una risposta dell’Anac ad un quesito di notevole importanza, riguardante, la progettazione interna alle pubbliche amministrazioni e le polizze per il personale. Infatti, l’istante nel porre il quesito all’Anac, sui requisiti professionali dei progettisti interni all’amministrazione, con particolare riferimento all’iscrizione all’Albo professionale, visto che sull’argomento non si è espresso il decreto legislativo 36/2023, ed al parere sulla copertura assicurativa per i progettisti interni, la quale era contemplata al comma 4 nell’articolo 24, del d.lgs. 50/2016, ma di cui non si fa mensione nel Decreto legislativo36/2023. Bene, l’Anac, individua, all’articolo 34, i requisiti professionali necessari per la partecipazione alle procedure di affidamento degli incarichi tecnici. Inoltre, evidenzia che l’articolo 66 del codice, tra i requisiti indica cehe” i professionisti singoli o associati devono possedere i seguenti requisiti: a) essere in possesso di laurea in ingegneria o architettura o in una disciplina tecnica attinente all’attività prevalente oggetto del bando di gara, oppure, nelle procedure di affidamento di servizi che non richiedono il possesso di laurea, essere in possesso di diploma di geometra o altro diploma tecnico attinente alla tipologia dei servizi da prestare, nel rispetto dei relativi ordinamenti professionali; b) essere abilitati all’esercizio della professione nonché iscritti, al momento della partecipazione alla gara, al relativo albo professionale previsto dai vigenti ordinamenti, ovvero abilitati all’esercizio della professione secondo le norme dei Paesi dell’Unione europea cui appartiene il soggetto”Dunque, secondo l’Anac,in continuità con il previgente d.lgs. 50/2016, esclusivamente per i professionisti esterni alla stazione appaltante, e non anche per i progettisti interni, il Codice prescrive il possesso (tra l’altro) dell’iscrizione all’Albo professionale. Però, l’insussistenza di un obbligo di iscrizione nel predetto Albo, per i progettisti interni all’amministrazione, fermo restando in ogni caso il possesso di idonea competenza in materia, in base alle caratteristiche dell’oggetto della progettazione, affinché venga garantita la qualità della stessa e l’abilitazione all’esercizio della professione, quest’ultima funzionale alla sottoscrizione del progetto e alla correlata assunzione. Poi per quanto riguarda uil possesso della polizza assicurativa, l’Anac richiama il comma 4 dell’articolo 2, del citato d.lgs. 36/2023 ai sensi del quale “per promuovere la fiducia nell’azione legittima, trasparente e corretta dell’amministrazione, le stazioni appaltanti e gli enti concedenti adottano azioni per la copertura assicurativa dei rischi per il personale, nonché per riqualificare le stazioni appaltanti e per rafforzare e dare valore alle capacità professionali dei dipendenti, compresi i piani di formazione di cui all’articolo 15, comma 7nsabilità, secondo le previsioni dell’ordinamento professionale”

Leggi anche:

BONUS 110% RISTRUTTURAZIONI: il proprietario tecnico iscritto all’albo può redigere direttamente le asseverazioni?

STAZIONI APPALTANTI: la qualificazione delle S.A. da parte dell’Anac può essere rilasciata con riserva?

SPECIALE NUOVO CODICE DEGLI APPALTI: come fare la pubblicità degli atti di gara sulla BDNCP dell’Anac?

STAZIONI APPALTANTI: una guida su come fare velocemente per qualificarsi all’Anac

NUOVO CODICE APPALTI: l’Anac consiglia l’obbligo dell’esclusione automatica negli atti delle gare di Appalto

GARE DI APPALTO: i nuovi importi da versare all’Anac per partecipare alle gare nel 2023G

ARE DI APPALTO: scarica la delibera Anac direttamente e attenzione alla riduzione della manodopera nelle offerte

ANAC: la non conformità degli affidamenti con il frazionamento artificioso del progetto

STAZIONI APPALTANTI: le nuove linee guida dell’Anac

ANAC: pubblicati i bandi tipo per i fondi del PNRR

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here