REGOLAMENTO APPALTI: quando nel bando di gara si può indicare la categoria OG11?

 

Il Regolamento Appalti, ha ribadito una regola chiave nell’individuazione delle categorie da indicare nei progetti e successivamente negli atti di gara. In particolare per le categorie superspecialistiche impiantistiche, è prevista l’evidenza della categoria OG11 soltanto in alcuni casi. Ricordiamo infatti, che la categoria OG11 ( Impianti Tecnologici) è un coacervo di altre tre categorie ovvero: categoria OS 3 Impianti idrico-sanitario, cucine e lavanderia, categoria OS 28 impianti termici e di condizionamento categoria OS 30 impianti interni elettrici telefonici radiotelefonici e televisivi. Ebbene quando è possibile indicare la categoria OG 11 in alternativa alle singole categorie che la compongono? Be in tutti i casi in cui, dal computo metrico estimativo si evincano che le categorie che la compongano siano almento nelle seguenti percentuali:

  • categoria OS 3: 10 per cento;
  • categoria OS 28: 25 per cento;
  • categoria OS 30: 25 per cento.

Leggi anche: IMPRESE APPALTATRICI: novità in tema di categoria OG11.

oppure COME FARE PER: Categoria OG11 ; qualificazione obbligatoria e subappaltabilità.  

o anche LAVORI PUBBLICI: Imprese Appaltatrici ; molte Imprese qualificate in OG11 potrebbero perdere o vedersi ridimensionata la categoria

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto