SICUREZZA CANTIERE: in 6 punti cosa devono fare il datore di lavoro e le maestranze in cantiere per il Covid 19

Spetta al datore di lavoro, informare chiunque entri nel cantiere, siano essi maestranze o altri, delle disposizioni previsti in materia di prevenzione dall’epidemia di Covid 19. Lo stesso datore di lavori può provvedere all’affissione all’ingresso del cantiere dei cartelli di cantiere che evidenzino le modalità di comportamento nell’ambito del cantiere ovvero ad altre idonee modalità di informazioni. I comportamenti da segnalare sono i seguenti:
1. Prima dell’accesso in cantiere le maestranze e visitatori saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea che se superiore ai 37,5°, comporterà in non accesso al cantiere;
2. Per le persone con temperatura superiore ai 37,5°, saranno isolate, dotate di mascherine ed invitate a contattare il proprio medico curante o l’autorità sanitaria;
3. Le maestranze dovranno avere la consapevolezza che qualora dei sintomi di influenza, o di anomala temperatura, dovessero avvenire successivamente all’ingresso in cantiere, lo dovranno dichiarare prontamente e provvedere a ritornare al proprio domicilio, informandone il medico di famiglia e l’Autorità sanitaria;
4. Le maestranze dovranno impegnarsi in cantiere a rispettare le disposizioni impartite dal datore di lavoro e delle Autorità, nonché per tutte le lavorazioni di rispettare la distanza di sicurezza, di far uso di tutti gli strumenti ed i dispositivi di protezione individuale anche speciali per le lavorazioni che non consentono di lavorare alla distanza di sicurezza e che sono messi a disposizione da parte del datore di lavoro;
5. Le maestranze dovranno impegnarsi in cantiere a informare il datore di lavoro, di eventuali sintomi influenzali durante il proprio turnoi di lavoro e a rimanere distanti dai propri colleghi e visitatori del cantiere;
6. Spetta invece al il datore di lavoro, iinformare a che fa ingresso nel cantiere, di divieto qualora negli ultimi 14 giorni abbiano avuto contatti con infetti da Covid 19 ovvero se sono di provenienza di zone a rischio secondo quanto indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Leggi anche: SICUREZZA CANTIERE: in 9 punti i DPI ed il loro utilizzo in cantiere con il Covid 19. oppure GESTIONE CANTIERE E SICUREZZA: cosa succede se una persona ha i sintomi del Covid 19 in cantiere. o anche SICUREZZA CANTIERE: 5 azioni obbligatorie da tenersi in cantiere per il Covid 19.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto