venerdì, Giugno 21, 2024

BONUS DELL’EDILIZIA: dall’ANCE un dossier sul “Decreto taglia crediti”

E’ stato pubblicato dall’Ance un dossier sul Decreto Legge 39/2024 denominato “Decreto taglia crediti” di Aprile 2024, che è un vero e proprio manuale sulle novità introdotte dal Decreto Legge 39/2024 che, come detto già in altri approfondimenti, non fa altro che cancellare, definitivamente, l’istituto della cessione del credito e dello sconto in fattura per i Bonus dell’Edilizia.
Ma in quali casi è ancora possibile effettuare la cessione del credito e lo sconto in fattura per i Bonus dell’Edilizia ordinari (Ecobonus, Sismabonus, Eco+Sisma condomini, Bonus ristrutturazioni)? Vediamo:
Si può senz’altro, al momento, continuare ad usufruire della cessione e dello sconto in fattura in presenza delle seguenti, vincolanti, condizioni:

  1. richiesta del titolo abilitativo entro il 17 febbraio 2023 e avvio dei lavori entro il 30 marzo 2024;
  2. per gli interventi in “edilizia libera” se, entro il 17 febbraio 2023: – avvio di lavori e, al 30 marzo 2024, sostenimento di parte delle spese comprovate da fatture per lavori già realizzati;
  3. accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi e, al 30 marzo 2024, sostenimento di parte spese comprovate da fatture per lavori già realizzati;
  4. dichiarazione sostitutiva del cedente/committente che attesti la data dell’avvio dei lavori o dell’accordo entro il 17 febbraio 2023 e, al 30 marzo 2024, sostenimento di parte spese comprovate da fatture per lavori già realizzati.
    Cancellata, inoltre, anche la “remissione in bonis”, infatti l’articolo 2 del Decreto Legge 39/2024, elimina la possibilità dell’invio della comunicazione tardiva della cessione del credito e dello sconto in fattura. Il 4 aprile 2024 è anche la data ultima per correggere le comunicazioni di opzione già inviate, e relative alle spese 2023 (e rate residue 2020-2022), per le quali, prima dell’entrata in vigore del D.L. 39/2024, l’invio della comunicazione sostitutiva sarebbe stato possibile entro il 5 maggio 20249 .

Leggi o scarica:

Leggi o scarica:

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here