martedì, Agosto 3, 2021

STAZIONI APPALTANTI: l’Anac valuta l’impatto del Covid 19 sulla capacità economica per gli affidamenti

Con la comunicazione del residente del 13.4.2021, l’Anac ha inteso porre l’attenzione sul fatturato minimo annuo che le Stazioni Appaltanti possono richiedere in fase di affidamento di appalti. In particolare detto comunicato specifica che per i servizi che sono stati interessati in modo significativo dalle misure di prevenzione e contenimento dell’emergenza, il possesso del relativo fatturato minimo annuo per il triennio precedente la gara, ovvero gli anni 2020 e 2021, sarebbe opportuno che il fatturato richiesto sia inferiore al massimo consentito dalla norma, che sarebbe il doppio dell’importo a base d’asta.

Leggi o scarica il Comunicato del Presidente 13.4.21

Leggi anche:

STAZIONI APPALTANTI: un nuovo sistema di controllo sulle aggiudicazioni

DECRETO RILANCIO: niente alibi alle stazioni appaltanti per la stipula dei contratti

STAZIONI APPALTANTI: come variano i tempi di trasmissione dei dati all’Autorità.

STAZIONI APPALTANTI: incentivazione del 2% per i tecnici delle amministrazioni?

CODICE APPALTI: l’anticipazione nei bandi di gara è un obbligo per le Stazioni Appaltanti.

LE RISERVE DELLA IMPRESE: la modalità di iscrizione delle riserve sarà affidata direttamente alle stazioni appaltanti?

SUBAPPALTI: le verifiche delle stazioni appaltanti sui subappaltatori.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here