NUOVO CODICE APPALTI : come cambiano i criteri di aggiudicazione dell’appalto con lo sblocca cantieri

NUOVO CODICE APPALTI : come cambiano i criteri di aggiudicazione dell’appalto con lo sblocca cantieri

In questa sezione, stiamo trattando in più puntate, le principali novità introdotte dal Decreto Sblocca Cantieri , decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 convertito poi in legge del 14 giugno 2019 n° 55 che hanno comportato modifiche Nuovo Codice Appalti. In questa puntata vediamo come cambia l’ Articolo 95 del D Lgs 50/2016 e smi, riguardante i criteri di aggiudicazione dell’appalto.
In particolare è stato aggiunto un comma b-bis all’art. 1 è il seguente :
b-bis) i contratti di servizi e le forniture di importo pari o superiore a 40.000 euro caratterizzati da notevole contenuto tecnologico o che hanno un carattere innovativo.
All’articolo 10 bis è stato aggiunto quanto segue:
A tal fine la stazione appaltante stabilisce un tetto massimo per il punteggio economico entro il limite del 30 per cento.

Leggi anche: NUOVO CODICE APPALTI : come cambia il sistema unico di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici con lo sblocca cantieri

o anche: GARE DI APPALTO: il nuovo sistema a rete SCP del Ministero dellle Infrastrutture e dei trasporti.

oppure: NUOVO CODICE APPALTI : come cambia l’informazione dei candidati e degli offerenti.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.












Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto