lunedì, Marzo 4, 2024

I PROFESSIONISTI DELL’EDILIZIA: il CSE e le Linee Guida del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Teamwork (3)

 

 

 

In particolare, le Linee Guida dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri per le attività di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione hanno l’obiettivo di dare indicazioni sulle modalità di svolgimento dell’incarico di coordinatore in materia di sicurezza e salute durante la realizzazione dell’opera, fornendo conoscenza sia delle vigenti previsioni normative che dei pertinenti approcci giurisprudenziali e tende a fornire una piena consapevolezza nello svolgimento dell’incarico.

E’ fondamentale evidenziare un concetto importante per i Professionisti, ovvero quanto riportato in detta circolare che giustamente evidenzia che, la funzione del coordinatore in materia di sicurezza in fase di esecuzione (CSE) è la funzione di alta vigilanza per il coordinamento delle imprese, mentre per la cosidetta vigilanza “operativa”, essa è di esclusiva competenza del datore di lavoro, delle imprese esecutrici e soprattutto dell’impresa affidataria dell’appalto.

Si ricorda anche che, nel caso che ci si avvalga di collaboratori del proprio staff con adeguate capacità, il CSE mantiene la responsabilità diretta degli obblighi derivanti dall’incarico ricevuto.

E’ fondamentale tra le funzioni del CSE, quella della convocazione prima dell’inizio lavori, della riunione di coordinamento, per la quale è indispensabile la presenza dei seguenti soggetti:

Impresa/e affidataria e anche le Imprese esecutrici già definite

  • Coordinatore in materia di sicurezza e salute durante la realizzazione dell’opera
  • Direttore dei Lavori (se interessato)
  • Lavoratori autonomi
  • Eventuali ulteriori figure tecniche

Leggi o scarica la circolare del CNI Sicurezza

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here