venerdì, Giugno 21, 2024

CONDONO EDILIZIO: ma cosa succede con il Salva-Casa alle opere abusive?

cosa succede con il salva-casa alle opere abusive?

Ma cosa succede con il salva-casa alle opere abusive? Viene aggiornato il comma 5 dell’art. 31, del Dpr 380/2001, in tema di Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire o in totale difformità o con variazioni essenziali allo stesso, mediante la promulgazione del Decreto Legge 29 maggio 2024, n. 69 recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione edilizia e urbanistica. In particolare detta modifica prevede novità per le opere abusive che adesso possono essere alienate. Infatti oltre alla demolizione degli immobili costruiti, in assenza di permesso di costruire, o in totale difformità degli stessi, possono essere alienati. Vediamo anche quali sono i contenuti del suddetto comma 5 dell’art. 31, del Dpr 380/2001, e quali sono le condizioni per procedere all’alienazione da parte dei Comuni competenti. In particolari, per gli stessi, l’alienazione può avvenire con:
1.Il parere positivo delle amministrazioni competenti;
2. La tipologia di abuso, che non deve essere in contrasto con gli strumenti urbanistici, culturali, paesaggistici, ambientali e idrogeologici;
3.la preclusione alla partecipazione del responsabile dell’abuso, alla procedura di alienazione;

4.Se il valore venale dell’immobile è determinato dall’agenzia del territorio tenendo conto dei costi per la rimozione delle opere abusive;
5.Se un terzo delle entrate delle alienazioni, vadano a finanziare le spese per le demolizioni di immobili abusivi sul territorio comunale.

Riportiamo di seguito il contenuto del comma 5 dell’articolo 31 del Dpr 380 come modificato Decreto Legge 29 maggio 2024, n. 69

Art. 31 Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali
(omissis)

5.L’opera acquisita è demolita con ordinanza del dirigente o del responsabile del competente comunale a spese dei responsabili dell’abuso, salvo che con deliberazione consiliare non si dichiari l’esistenza di prevalenti interessi pubblici e sempre che l’opera non contrasti con rilevanti interessi urbanistici, culturali, paesaggistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico previo parere delle amministrazioni competenti ai sensi dell’articolo 17-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241. Nei casi in cui l’opera non contrasti con rilevanti interessi urbanistici, culturali, paesaggistici, ambientali o di rispetto dell’assetto idrogeologico, il comune, previo parere delle amministrazioni competenti ai sensi dell’articolo 17-bis della legge n. 241 del 1990, può, altresì, provvedere all’alienazione del bene e dell’area di sedime determinata ai sensi del comma 3, nel 20 rispetto delle disposizioni di cui all’articolo 12, comma 2 della legge 15 maggio 1997, n. 127, condizionando sospensivamente il contratto alla effettiva rimozione da parte dell’acquirente delle opere abusive. È preclusa la partecipazione del responsabile dell’abuso alla procedura di alienazione. Il valore venale dell’immobile è determinato dall’agenzia del territorio tenendo conto dei costi per la rimozione delle opere abusive.

Leggi anche:

EDILIZIA PRIVATA: il Salva Casa non elimina la doppia conformità, ma è soltanto alleggerita

EDILIZIA PRIVATA: ma cosa succede con il salva casa e il condono edilizio

Il Salva Casa cosa prevede in tema di conformità urbanistica?

EDILIZIA PRIVATA: ma cosa succede con il salva casa e il condono edilizio

CONDONO EDILIZIO: la bocciatura delle istanze di condono nelle aree vincolate

CONDONO EDILIZIO: quando gli oneri concessori e l’oblazione vanno in prescrizione.

CONDONO EDILIZIO: il completamento funzionale è fondamentale per i cambi di destinazione d’uso

CONDONO EDILIZIO: l’istanza è improcedibile se vi sono differenze tra domanda e stato di fatto.

CONDONO EDILIZIO: è diniego assoluto per gli ampliamenti sulle aree vincolate

CONDONO EDILIZIO: è diniego assoluto per gli ampliamenti sulle aree vincolate

CONDONO EDILIZIO: tutte le vetrate panoramiche amovibili con edilizia libera?

Leggi o scarica:

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here