venerdì, Giugno 21, 2024

BANDO DI GARA: la categoria prevalente è OG6 la scorporabile OG10

BANDO DI GARA
BANDO DI GARA
BANDO DI GARA Consorzio Bonifica di Paestum 
Importo complessivo€ 3.733.200,00
    
Dettaglio dell’ ImportoEuro 3.733.200,00 di cui: A) Importo soggetto a ribasso d’asta pari ad Euro 3.660.000,00 di cui costi della manodopera Euro 161.711,22. B) Costi della sicurezza non soggetti a ribasso pari a Euro 73.200,00 di cui: 1) Costi della sicurezza pari a € 59.958,50; 2) Oneri per sicurezza covid-19 pari a € 13.241,50.
    
Categorie PrevalenteOG 6  – acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione
    
Altre CategorieOG10 – impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua ed impianti di pubblica illuminazione
    
Modalità di espletamentoL’appalto è aggiudicato in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art.95, comma 2, del D. Lgs n. 50/2016,
    
Oggetto dell’appaltoSISTEMAZIONE IDRAULICA A DIFESA DEI CENTRI ABITATI E RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DELL’ASTA TERMINALE DEL FIUME SOLOFRONE – OPERE DI COMPLETAMENTO E ADEGUAMENTO PONTE BIVIO  ATTINE
    
RegioneCampania
    
Provincia Salerno
    
Ente Consorzio Bonifica di Paestum
    
Indirizzovia Magna Graecia 341 – 84047 Capaccio Paestum
    
Luogo dell’Appalto Nel territorio del Comune di Capaccio Paestum (SA) e per l’installazione di periferiche informatiche di misura e telecontrollo nei territori di Serre, Altavilla Silentina, Albanella e Capaccio Paestum
    
Sito Internethttp://www.bonificapaestum.it –
    
Termine di presentazione offerteEntro le ore 13,00 del giorno 16/2/2022
    
Durata appalto420 giorni , naturali e consecutivi
    
Descrizione dei lavoriL’intervento prevede la realizzazione di una condotta in acciaio DN700 di lunghezza 1.350 mt, opportunamente ancorata e protetta da correnti vaganti, che andrà a collegare la condotta principale del  distretto “Tempa San Paolo” con la condotta principale del distretto “Tempa di Lepre” per garantire un miglior servizio alle utenze. – Ristrutturazione centrale di sollevamento irriguo Scigliati – Tempa San Paolo; Il progetto prevede la fornitura in opera di n. 5 elettropompe (Distretto di Sollevamento Vasca Tempa San Paolo – Alto Servizio) complete di motori ed ogni apparecchiatura idraulica compreso la necessaria parte elettrica di comando e potenza. Relativamente all’impianto di sollevamento verso la vasca di Scigliati (Distretto di Sollevamento – Basso Servizio), considerato lo stato di conservazione delle
elettropompe esistenti, non si prevede alcuna sostituzione. Si prevede invece, oltre al revamping dell’impianto elettrico generale dell’intera centrale di sollevamento, il rifacimento dei quadri di avviamento ad INVERTER delle n. 4 elettropompe esistenti. – Implemetazione sistemi di Misura per la quantificazione dei volumi idrici ad uso irriguo. Si installeranno 15 sistemi di misura delle portate prelevate distribuite e scaricate razionalizzando i consumi idrici e quindi la spesa energetica. 

Leggi anche:

BANDO DI GARA: categoria prevalente OG10 e scorporabili OG9 ed OS6 con subappalto al 30%

BANDO DI GARA: la categoria prevalente è OG1 subappaltabile al 50%

BANDO DI GARA: la categoria prevalente è la OS18A le scorporabili OG3 e OS21

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here