martedì, Agosto 3, 2021

IL CANTIERE DELLA SETTIMANA: manutenzione ad un serbatoio piezometrico utilizzando un ponteggio elettrico

L’approvvigionamento idrico è uno dei servizi fondamentali garantiti alla comunità e viene portata nelle costruzioni civili ed industriali tramite un sistema formato da serbatoi tenuti alzati da tralicci in muratura e metallo: si tratta di torri piezometriche ed acquedotti.
Fin dai tempi dell’Impero Romano, sono stati la soluzione ideale per utilizzare l’acqua piovana avvalendosi dei principi dei vasi comunicanti in modo da poter cosi ridistribuire questa risorsa necessaria.
Il meccanismo si basa sulla pressione quotidiana prodotta da una pompa che trasporta l’ acqua anche a 40metri di altezza; tale meccanismo assicura, prima di tutto, universalità nel rifornire del bene più prezioso la cittadinanza e, allo stesso tempo, continuità perché, come servizio essenziale, non può mai venire meno.
Con l’arrivo delle norme antisismiche, questi colossi di ingegneria idraulica sono tra i primi ad essere presi in considerazione dai monitoraggi insieme alla zona circostante in quanto garantisti di un bene di primaria importanza.
Da sempre in prima fila per gli allestimenti di ponteggi “su misura” e, soprattutto, su quelli di grandi dimensioni, Ponteggi Euroedile è stata spesso resa protagonista nelle azioni di consolidamento di torri piezometriche ed acquedotti.
A Campogalliano, vicino a Modena, il serbatoio piezometrico necessitava di un rapido intervento: le squadre di Ponteggi Euroedile hanno montato degli elementi particolari appositamente progettati con un struttura a rete che accompagnava l’altezza. In aggiunta, per portare in cima materiale e maestranze, è stato messo un ponteggio elettrico ad hoc che trasportasse tutto ed in pochissimo tempo.
Ponteggi Euroedile ha raggiunto un altro importante traguardo con l’allestimento della torre piezometrica a Taglio di Po dove la struttura è ubicata in piena città, contrariamente a Campogalliano.
Quello che è stato concepito appositamente è qualcosa che rispettasse il diktat della sicurezza e fosse ordinato in base all’ intervento da produrre. Era centrale fare era un ponteggio che permettesse di operare da tutti i lati e che, anche in questo caso, scalasse le cime con materiali e persone.
E qui si è vista la fuoriclasse perché, la giusta progettazione personalizzata, ha dovuto anche tener conto di un fattore fondamentale della zona del delta del Po, il vento fortissimo. Detto, fatto: Il ponteggio realizzato, oltre a soddisfare tutte le esigenze di cantiere, era estremamente solido e certificato
Ed in questo lavoro, poi, Ponteggi Euroedile si è superata perché ha finito la commessa in tempi velocissimi.
Allestimenti di questo tipo sono, di norma, plasmati da realtà consolidate e Ponteggi Euroedile si è dimostrata leader del settore: con affidabilità da vendere e sfruttando tecnologia ed innovazione, è sempre pronta a trovare la soluzione ideale per portare a casa velocemente il risultato.
Progettando con esperienza, la ditta trevigiana ha fatto scuola: per grandi strutture dove il fine comune deve essere garantito, Ponteggi Euroedile fa sempre la differenza.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here