COME FARE PER……Calcolare in modo analitico gli oneri di interferenza nel DUVRI

COME FARE PER……Calcolare in modo analitico gli oneri di interferenza nel DUVRI

 

Sicurezza dei Cantieri

 

 

 

 

Ricordiamo che il Documento Unico di Valutazione dei Rischi è l’elaborato che, allegato al contratto di appalto, individua e mitiga i rischi delle lavorazioni da eseguirsi in Cantiere, da redigersi nei soli Cantieri in cui operi un’unica Impresa. In detto elaborato, va riportata la stima dei costi dovuti alla prevenzione dei rischi per le interferenze al cantiere ed alle relative lavorazioni. 

Per quantificare la stima dei costi della sicurezza inerenti le interferenze, gli elementi che vanno presi in considerazione, in funzione delle necessità del Cantiere ed in rapporto anche alla sua dislocazione sono i seguenti:

A)    Tutti gli apprestamenti evidenziati ed utilizzati nel DUVRI che potrebbero essere:

  • impalcati, parapetti, andatoie, passerelle
  • ponteggi, trabattelli, ponti su cavalletti, scale UNI EN 131
  • gabinetti, locali per lavarsi, spogliatoi
  • armature delle pareti degli scavi, puntellamenti vari
  • dormitori
  • refettori, locali di ricovero e di riposo
  • recinzioni di cantiere, segregazione aree di lavoro
  • camere di medicazione, infermerie
  • linee vita, reti anticaduta

 B)    Tutte, le attrezzature, le infrastrutture, i mezzi,  gli impianti nonchè i servizi ed impianti che siano di  protezione collettiva, al fine di prevenire rischi e per proteggere i lavoratori dal rischio di infortunio che pottrebbero essere:

  •  Gli impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche;
  • gli impianti antincendio;
  • gli impianti di evacuazione fumi;

C)    Tutti ai mezzi e servizi di protezione collettiva evidenziati ed utilizzati nel DUVRI che potrebbero essere:

  •  gli avvisatori acustici;
  • i mezzi estinguenti;
  • la segnaletica di sicurezza;
  • l’illuminazione di emergenza;
  • le attrezzature per il primo soccorso;
  • i servizi di gestione delle emergenze.

D)    Inoltre vanno valutati i costi di tutte le misure evidenziati ed utilizzati nel DUVRI, ai fini del coordinamento e riguardanti l’uso comune di attrezzature, infrastrutture, apprestamenti, mezzi e servizi di protezione collettiva.

E)    Sono altresì da computarsi, inoltre, i costi che prevedono l’informazione e la  formazione come potrebbero essere:

  •  Le riunioni di coordinamento,
  • L’eventuale presenza di personale che coordina e sovrintendere l’uso comune di attrezzature, infrastrutture, apprestamenti, i mezzi e servizi di protezione collettiva.

Per ogni categoria, delle suddette, si calcolerà:   CF = Q x Cu x K

Dove Q  è la quantità – Cu è il costo unitario – K coefficiente di riduzione per materiali etc riutilizzabili anche per altri cantieri

Per cui avremo che il CSDI (Costo della sicurezza delle interferenze) = Somma dei  CF

Per cui con il calcolo dei CSDI si calcolano appunto gli oneri delle Interferenze da inserire nel Duvri

Circa l'autore

1 Commento

  1. Alex

    Ritengo molto interessante l’approfondimento ma anche la Vs rubrica COME FARE PER… sempre utile per le necessità dei tecnici.
    Alessandro Lode

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto