giovedì, Febbraio 22, 2024

EDILIZIA: Novità per le detrazioni per lavori di ristrutturazione

 

La detrazione irpef del 36% è ammessa per tutti gli interventi sostenuti dai privati per manutenzione straordinaria, per le opere oggetto di restauro conservativo, nonché per i lavori di ristrutturazioni edilizia.

 Le spese per le quali è prevista la detrazione dell’aliquota del 36% secondo il D.L. 201/2011 sono le seguenti:

 1)      la ricostruzione di unità immobliari danneggiate da eventi calamitosi;

 2)      la manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro e risanamento conservativo nonché ristrutturazioni su parti comuni di edilfici, su unità immobiliari di tipo residenziale, gli interventi atti ad eliminare le barriere architettoniche, ed atte a favorire la mobilità dei portatori di handicap, la realizzazione di autorimesse o di posti auto pertinenziali.

 3)      gli interveti atti alla cablatura dei fabbricati e il contenimento dell’inquinamento acustico

 4)      gli interventi atti all’adozione di misure antisismiche;

 5)      gli interventi per la bonifica dell’amianto e volti alla salvaguardia da infortuni domestici.

 6)      gli interventi atti a prevenire rischi di compimenti di atti illeciti da parte di terzi.

  Le suddette agevolazioni sono estese anche alle spese di progettazione e di incarichi professionali connessi alla realizzazione delle opere suddette.

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here