CONDONO EDILIZIO: la formazione del silenzio-assenso nelle istanze di sanatoria.

CONDONO EDILIZIO:  la formazione del silenzio-assenso nelle istanze di sanatoria.

E’ fondamentale ribadire che per il Condono Edilizio, si pone la questione delle istanze di sanatoria presentate ai sensi della legge n. 47/1985, e per le quali si sia arrivati al termine per la formazione del silenzio-assenso. Ricordiamo che questo avviene soltanto per quei casi in cui è stata trasmessa al Comune tutta la documentazione prevista dalla relatuiva normativa.
Ricordiamo che a tal proposito, per la conclusione dell’iter delle istanze di sanatoria non istruite dall’amministrazione comunale, ma per le quali il richiedente possa auto-calcolarsi gli oneri dovuti, lo stesso deve inviare ai sensi della legge n. 241/1990, un’autodichiarazione sui presupposti dell’avvenuta formazione del silenzio-assenso, insieme alle ricevute del versamento degli oneri concessori e dell’intero versamento dell’oblazione.
Per tale formazione del silenzio-assenso bisogna quindi tener presente i seguenti elementi:
1. Numero di protocollo e data dell’istanza di sanatoria;
2. Numero di protocollo e data dell’invio
• della dichiarazione sullo stato dei lavori,
• della documentazione fotografica,
• della perizia giurata sullo stato dei luoghi (se l’immobile è > di 450mc)
• del certificato di residenza,
• del certificato CCIAA,
• della variazione catastale,
• data e protocollo del nulla-osta di compatibilità delle opere abusive, per gli immobili sottoposti al vincolo.

Leggi anche: CONDONO EDILIZIO: la prassi prevista per le istanze di condono. o anche CONDONO EDILIZIO: un parere su aree sottoposto al vincolo paesistico, anche se questo è successivo all’edificazione.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.












Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto