sabato, Luglio 20, 2024

LAVORI PUBBLICI: – Semplificazione per il Durc nessun obbligo per i privati di richiederlo

Autoroute

In caso di lavori privati di manutenzione in edilizia realizzati senza ricorso a imprese direttamente in economia dal proprietario dell’immobile, non sussiste l’obbligo della richiesta del documento unico di regolarità contributiva (DURC) agli istituti o agli enti abilitati al rilascio.

Resta fermo per  le Stazioni Appaltanti o i Soggetti Aggiudicatari  l’obbligo di acquisire d’ufficio il documento unico di regolarità contributiva. Ai fini del pagamento delle prestazioni rese nell’ambito dell’appalto o del subappalto, la stazione appaltante acquisisce d’ufficio il documento unico di regolarità contributiva in corso di validità relativo all’affidatario e a tutti i subappaltatori

( Riferimento art. 31. “Semplificazioni in materia di Durc” comma 1 del decreto legge n. 69 del 2013, convertito con la legge 9 agosto 2013, n.98)

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here