sabato, Febbraio 24, 2024

GARE D’APPALTO: le modalità di calcolo della manodopera da estrapolare dall’importo a base d’asta.

Bagger

Per individuare l’importo del costo della manodopera  da evidenziare nei bandi di gara, per le gare da espletarsi mediante il metodo del prezzo più basso, si possono utilizzare due metodi: un metodo analitico ed un metodo parametrico.

Il metodo analitico, è il caso più semplice, è quello in cui la manodopera è rilevata direttamente dagli elenchi prezzo utilizzati per l’esecuzione di lavori.

Infatti per ogni singola voce di prezzo, questi  riportano  l’incidenza della manodopera.

Per cui oltre al computo metrico, la stima, etc tra gli elaborati del progetto è redatta anche l’incidenza della manodopera, un elaborato composta dall’importo della manodopera per ogni singolo prezzi moltiplicato per le quantità riportate nel progetto.

Qualora il prezzario non riporti tali incidenze della manodopera, le stesse vanno calcolate attraverso le analisi dei prezzi dei singoli prezzi utilizzati nel progetto. E’ sovente, che in alcune regioni gli elenchi prezzi  sono corredati dalle relative analisi dei prezzi.

Il metodo parametrico si rifà al Decreto Ministeriale del  Ministero LLPP del dicembre 1978, il quale è una pietra miliare nell’ambito dell’incidenza della manodopera per ogni tipologia di lavorazione.

L’incidenza della manodopera riportate in dette tabelle vanno dal 18% per le opere stradale e il 40% per le opere civili.

Per cui in tali casi l’importo dei lavori e la percentuale rilevabile dal suddetto Decreto Ministeriale permettono il calcolo immediato della manodopera in un progetto.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here