REGOLAMENTO APPALTI: i tre livelli di progettazione.

L’articolo 14 del nuovo Regolamento Appalti, di imminente pubblicazione, definisce i criteri di progettazione dei lavori pubblici.
In particolare, tale articolo fa riferimento all’art. 23 del D. Lgs 50/2016 e smi che determina i livelli di progettazione per gli appalti.
Ebbene i livelli di progettazione sono di tre livelli, e sono i seguenti:
a) progetto di fattibilità tecnica ed economica;
b) progetto definitivo;
c) progetto esecutivo.
I principi riprendono quanto già indicato nella precedente normativa afferente il codice degli appalti D lgs 163/06 e i relativi regolamenti.

Leggi anche: REGOLAMENTO APPALTI: la redazione dei calcoli delle strutture e degli impianti. oppure REGOLAMENTO APPALTI: la perizia di variante e la redazione dei nuovi prezzi. o anche REGOLAMENTO APPALTI: le nuove categorie di lavori e le nuove classifiche.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto