giovedì, Giugno 13, 2024

EDILIZIA PRIVATA: il costo di costruzione un obbligo il suo aggiornamento per i Comuni.

Fotolia_23194948_XS

 

 

 

 

Il mancato aggiornamento del “costo di costruzione“, da parte dei Comuni, è un danno erariale.

E’ quanto è stato stabilito da una sentenza della Corte dei Conti

Del resto il Dpr 380/2001, prevede all’articolo 16 che “il rilascio del permesso di costruire comporta la corresponsione di un contributo commisurato all’incidenza degli oneri di urbanizzazione nonché al costo di costruzione……” e  l’esatto computo del contributo dovuto, è direttamente collegato al Permesso a Costruire.

La competenza dell’aggiornamento di tale “costo di costruzione”, è onere del Responsabile dell’Ufficio Tecnico che dovrebbe provvedere all’aggiornamento di tale costo, mediante la mera applicazione degli aggiornamenti Istat.

Tale operazione, molto semplice, immediata e al di fuori di qualsiasi complessità,viste le modalità di adeguamento, fa si che per la suddetta sentenza, l’eventuale inerzia del Responsabile dell’Ufficio Tecnico, diventa una vera e propria condotta colposa.

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here