TI DIAMO UNA MANO PER……… calcolare gli uomini-giorno per la realizzazione di un appalto di lavori.

Il calcolo degli uomini giorno, rappresenta uno degli elementi necessari, nell’ambito della normativa di sicurezza dei cantieri, da valutare nei progetti, al fine di evidenziare alla Stazione Appaltante la necessità di redigere ed inviare all’Asl e alla Direzione provinciale del lavoro la notifica di inizio lavori..

Ricordiamo che la legge 81/08 e s.m.i. all’articolo 99  comma 1 lettera c, prevede che la notifica di lavori agli Enti preposti, va redatta anche nel caso della presenza in cantiere di un’unica impresa ma la cui entità di Uomini x giorno sia superiore a duecento.

I progetti devono, quindi, evidenziare tale coefficiente,e per il calcolo ci sono due metodi veloci per eseguirlo che provvediamo ad illustrare di seguito.

Alla base della valutazione, ci sono le tabelle parametriche pubblicate dal Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 11.12.1978 relativamente alle incidenza della manodopera, in funzione della tipologia di lavorazione da eseguire.

Oltre alle suddette tabelle per illustrare il primo metodo, occorre avere disponibili i seguenti elementi base evidenziati con le lettere A), B), C).

A)  Importo dei lavori di progetto;

  • B)  Incidenza in percentuale della manodopera prevista nelle suddette   

           Tabelle;

  • C) Costo medio di un operaio giornaliero;

Per cui supponiamo di avere:

  • A) Euro 100.000;
  • B) Lavori acquedottistici con percentuali incidenza della manodopera pari al 38%;
  • C) Il costo medio di un operaio che va calcolato come di seguito riportato:

Squadra tipo:

  • n°2 operai specializzati
  • n° 1 operaio qualificato
  • n° 2 operai comuni

I costi  degli sono operai sono i seguenti:

operaio specializzati  Euro/ora 29,00

operaio qualificato    Euro/ora 27,00

operaio comune        Euro/ora 25,00

Moltiplicando i costi avremo

(2 x 29,00) + (1 x 27,00)+ (2x 25,00) =  135,00

Tale importo totale 135,00/5 = Euro 27,00 come costo orari medio della manodopera e moltiplicandolo per le ore lavorative giornaliere avremo:

Euro/ora-media 27,00x 8 ore = Euro 216,00 e avremo che:

C) Euro 216,00;

Applicando la formula

U/G = A x 38% / C = 

Euro 100.000 x 38% / Euro 216,00 = 175,92

Pertanto in questo caso il suddetto valore è < ai 200 uomini giorno previsti all’articolo 99 c.1 lettera c. , pertanto non va redatta ed inviata la notifica per inizio lavori dei lavori da parte della Stazione Appaltante.

Ii secondo metodo per il calcolo degli uomini giorno fa riferimento al calcolo dell’incidenza della manodopera, secondo le modalità illustrate  con l’approfondimento pubblicato in data 13.11.11 su questo Sito.

Partendo dal dato di incidenza della manodopera sul progetto, avremo che il calcolo degli uomini giorno avverrà dividendo tale importo per la squadra tipo individuata a secondo della tipologia di lavori da eseguirsi di cui alle tabelle del Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 11.12.1978 e  avremo:

Supponiamo di avere:

  • A) Euro 60.000 importo di incidenza della manodopera;
  • B) Squadra tipo per lavori acquedottistici ;
  • C) Il costo medio giornaliero di un operaio, calcolato come di seguito evidenziato:

operaio specializzati  Euro/ora 29,00

operaio qualificato    Euro/ora 27,00

operaio comune        Euro/ora 25,00

Moltiplicando i costi avremo

(2 x 29,00) + (1 x 27,00)+ (2x 25,00) =  135,00

Tale importo totale 135,00/5 = Euro 27,00 come costo orari medio della manodopera e moltiplicandolo per le ore lavorative giornaliere avremo:

Euro/ora-media 27,00x 8 ore = Euro 216,00 e avremo che:

C) Euro 216,00;

Applicando la formula

U/G = A / C  =  277,77

Pertanto in questo caso il suddetto valore è > ai 200 uomini giorno previsti all’articolo 99 c.1 lettera c. , pertanto va redatta ed inviata la notifica per inizio lavori dei lavori da parte della Stazione Appaltante.

Circa l'autore

2 Commenti

  1. Luigi Matarazzo

    Trovo interessante il confronto tra due metodologie.

    Rispondi
  2. Laurea05

    Gli articoli più importanti si devono poter selezionare e copiare affinché il vostro sapere venga diffuso nelle nostre professioni altrimenti il vostro fare è inutile.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto