domenica, Maggio 26, 2024

TI DIAMO UNA MANO PER………. la sicurezza dei cantieri i casi in cui ricorre l’obbligo di notificare l’inizio dei lavori

Grue

L’ Art. 99 (T.U. 81/08 e s.m.i.), prevede, per interventi di  edilizia anche nei  lavori pubblici (in genere) la trasmissione all’ Asl territorialmente competente ed alla Direzione Provinciale del Lavoro, di una notifica preliminare, ai fini della sicurezza dei cantieri, prima dell’inizio dei lavori.

Ma quali sono effettivamente i casi in cui il Committente deve provvedere all’invio della suddetta notifica e quali sono gli elementi  da notificare ai suddetti enti.

Possiamo provare ad evidenziare la casistica tipo per l’invio della suddetta notifica.

Le condizioni fondamentale necessarie per l’invio della notifica sono:

  • Che nel cantiere Interagiscano più imprese anche non contemporaneamente;
  • Che gli uomini, previsti per l’esecuzione dei lavori siano > 199 unità.

 

Nel primo caso, come detto,  interagiranno più imprese nel cantiere e occorre altresì che si ottemperi alla vigente normativa con i seguenti presupposti:

  • La redazione di un piano di Sicurezza e Coordinamento;
  • La nomina di un Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione;
  • La nomina di un Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione;

Tale caso contempla anche lavori in cui la durata sia inferiore ai 200 uomini giorno;

 

Secondo caso

  • Calcolo dei Uomini giorno pari o superiore a 200;
  • Esecuzione dei lavori affidati anche ad una sola Impresa;;
  • Potrebbe non essere nominato un Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione;
  • Potrebbe non essere nominato un Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione;

 

Pertanto diventa importante, in ogni caso, determinare in fase progettuale il numero di uomini giorno presenti in cantiere.

 

Vediamo ora quali sono i dati da comunicare nella suddetta notifica ad Asl e Ufficio Provinciale del Lavoro.

Tale notifica è redatta, inviata e firmata dal Committente e per esso dal Responsabile dei Lavori.

Oggetto dell’appalto

1)    Data della comunicazione:

2)    Indirizzo del cantiere :

3)    Committente:

4)    Natura dell’opera: ;

5)    Responsabile dei Lavori : ;

6)    Coordinatore per la sicurezza e la salute durante la progettazione dell’opera:

7)    Coordinatore per la sicurezza e la salute durante la realizzazione dell’opera:

8)    Data presunta di inizio lavori :

9)    Durata dei lavori (presunta) :;

10) Numero massimo presunto di lavoratori sul cantiere n° ;

11) Numero previsto di imprese nel cantiere n° ;

12) L’impresa identificata per i lavori:

13) Ammontare presunto dei lavori (importo netto comprensivo di oneri per la sicurezza):euro

Firma del Responsabile dei Lavori

Articoli correlati

2 COMMENTS

  1. MOLTO ESPLICATIVO COME ARTICOLO CREDO CHE SIA FONDAMENTALE TENERNE CONTO PRIMA DI INIZIARE I LAVORI SOGGETTI A PSC
    TOMMASO S.

  2. Si ma non solo se c’è il psc è importante inviare la notifica, ma anche nel caso di una sola impresa presente in cantiere,ma dove gli uomini giorno sono > ai 200.

    Raffaele Mirante

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here