domenica, Aprile 14, 2024

LAVORI PUBBLICI : Novità Stazioni Appaltanti – Suddivisione dei progetti in “lotti funzionali”

E’ stato introdotto un comma 1 bis all’articolo 2  del D.Lgs 163/06 (mediante il c 7 dell’art.44 del DL 201/2011) che al fine di favorire l’accesso delle piccole e medie imprese, le stazioni appaltanti devono, ove possibile e conveniente, suddividere i lavori in lotti funzionali.

Questo non significa che un appalto possa essere suddiviso mediante un frazionamento artificioso come vietato dal comma 4 dell’articolo 29 del Codice degli Appalti.

Infatti, la suddivisione in lotto funzionale, riguarda sia l’aspetto meramente tecnico, ovvero se è possibile suddividere l’opera tecnicamente, sia l’aspetto economico, in tal caso con la verifica della convenienza economica.

Infine importante, per la suddivisione funzionale, è la verifica dal punto di vista operativo: in particolare se la suddivisione permetta l’utilizzo compiuto dell’opera.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here