giovedì, Luglio 18, 2024

GARE D’APPALTO – Bandi di Gara: la pubblicazione sul sito internet del Committente

Uno dei temi fondamentali nelle procedure di evidenza pubblica è la pubblicazione sui siti informatici del Committente.

Le modalità sono ad oggi regolate dalla normativa vigente , che prevede in primo luogo la pubblicazione sul sito informatico del Committente.

Devono essere pubblicati sul sito tutti i documenti amministrativi informatici e le copie informatiche dei documenti analogici.

La pubblicazione sul profilo del committente garantisce la conformità delle informazioni pubblicate sul sito informatico rispettoa quelle in originale.

E’ possibile fruire gratuitamente delle informazioni pubblicate in rete, esse sono gratuite e la consultazione dei documenti deve essere effettuata mediante documenti conformi agli standards internazionali.

Pertanto le Stazioni Appaltanti devono pubblicare i bandi, gli avvisi e gli esiti di gara sul proprio sito internet e su una sezione dedicata ai bandi di gara.

Tale sezione deve essere raggiungibile direttamente dalla homepage, vanno pubblicati in funzione della tipologia e quindi per bandi di lavoro, di servizi, di forniture.

I bandi e gli avvisi di gara vengono pubblicati secondo i termini previsti nel codice degli appalti e vi rimangono fino alla scadenza del bando.

Gli esiti di gara invece restano consultabili fino al centottantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione.

Tutti i bandi ed avvisi di gara scaduti affluiscono in una sezione dedicata “Bandi scaduti” secondo le modalità previste.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here