GARE DI APPALTO: il soccorso istruttorio non è valido per la documentazione di offerta.

GARE DI APPALTO: il soccorso istruttorio non è valido per la documentazione di offerta.

Bauplan / Construction plan

 

 

 

In breve, la Sentenza n.2757  del 4.6.2015 del Consiglio di Stato, è stata la conseguenza di un ricorso di un’impresa esclusa da una gara che prevedeva l’aggiudicazione dei lavori di recupero di un immobile antico.

In effetti come esplica la suddetta Sentenza:“l’esclusione è stata disposta dalla stazione appaltante perché la ricorrente ha allegato all’ “offerta tempo” un cronoprogramma incompleto con riguardo ad alcune fasi di lavorazione (allestimento permanente, sistemazione arredo urbano e smobilizzo del cantiere)”;

Inoltre “detto provvedimento espulsivo costituisce applicazione vincolata della prescrizione dettata dalla pagina ….del disciplinare, ove si dispone che si deve “a pena di esclusione indicare in cifra e lettere, sull’apposito modulo “scheda offerta tempo”, la percentuale determinante la riduzione dei tempi di esecuzione per dare ultimati i lavori (l’offerta tempo si riferisce alla riduzione percentuale dei giorni)”, soggiungendo che “unitamente alla scheda offerta tempo, a pena di esclusione, si dovrà allegare il cronoprogramma dettagliato dei lavori, con indicazione delle singole fasi di lavorazione e dei tempi occorrenti, redatto sulla scorta del cronoprogramma allegato al progetto esecutivo”, e che “il cronoprogramma sarà ritenuto vincolante ai fini contrattuali”;

Per cui :” il riferimento esplicito della lex specialis al valore contrattualmente vincolante del cronoprogramma evidenzia l’inerenza di detto ultimo atto alla struttura dell’offerta e la conseguente impossibilità di accordare, a fronte di una sua sostanziale incompletezza, un soccorso istruttorio che si porrebbe in contrasto con il principio generale della par condicio.

Chiaramente il Soccorso Istruttorio, ovvero la possibilità di integrare la documentazione di gara, può ritenersi valido solo per quei documenti che non alterano la gara, mentre cosa ben diversa è quella relativa un cronoprogramma dei lavori che oltre ad alterare, in taluni casi, l’offerta andrebbe a violare la par condicio, elemento fondamentale nell’espletamento di gare di affidamento di appalti.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.


















Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto