domenica, Maggio 26, 2024

EDILIZIA PRIVATA: la Scia – la documentazione essenziale da trasmettere al Comune.

Per la redazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività oltre alla Scia vera e propria va allegata alla stessa, da parte del tecnico progettista abilitato all’esercizio della professione,  la seguente documentazione essenziale:

  • Relazione tecnica con descrizione dell’intervento;
  • Documentazione fotografica con coni ottici;
  • Elaborati grafici riguardanti l’intervento e la sua localizzazione;
  • Documentazione inerenti i vincoli;
  • Documentazione riguardanti gli impianti;
  • Ricevuta  versamenti oneri di urbanizzazione;
  • Ricevuta   versamenti oneri di concessione;
  • Ricevuta   versamento diritto di segreteria;
  • Comunicazione relativa ai dati del Direttore dei Lavori;
  • Durc in copia conforme all’origibnale del Durc riguardante l’impresa appaltatrice;
  • Comunicazioni riguardanti l’impresa appaltatrice;

 

Inoltre a conclusione degli interventi previsti nella Scia, si deve provvedere a redigere e a trasmettere al Comune la seguente documentazione:

  • variazione del classa mento catastale, qualora sia previsto, ovvero la redazione di una dichiarazione qualora la classazione dell’immobile, a seguito di lavori,  non comporti variazioni;
  •  il verbale di ultimazione dei lavori;
  •  l’eventuale  certificato di agibilità  qualora l’intervento lo preveda in modo esplicito

 

 

Il tecnico abilitato firmatario della Scia, si assume tutte le responsabilità civili e penali relative alle asseverazioni, in particolare alla conformità dell’intervento agli strumenti urbanistici, ai regolamenti edilizia oltre agli elaborati grafici ed alla documentazione in genere. Per maggiori approfondimenti  rimandiamo la lettura all’articolo “il silenzio-assenso e la responsabilità dei professionisti”del 4.9.2011 nella sezione Edilizia Privata.

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here