domenica, Maggio 26, 2024

GESTIONE CANTIERE E SICUREZZA: quando è il subappaltatore il responsabile delle norme antinfortunistiche in cantiere.

BauarbeiterL’osservanza delle norme antinfortunistiche,durante l’esecuzione di lavorazioni da parte del subappaltatore, gravano su quest’ultimo che è tenuto alla verifica della sicurezza dei luoghi nei quali si effettuano i lavori.

E’ quanto evidenziato dalla Sentenza , n. 19505 del 07 maggio 2013 della  Cassazione Penale, 

In particolare durante una lavorazione un subappaltatore aveva omesso di porre in opera una recinzione a protezione della gru a bassa rotazione.

Pertanto la sentenza, ha evidenzia che:”gli obblighi di osservanza delle norme antinfortunistiche, con specifico riferimento all’esecuzione di lavori in subappalto all’interno di un unico cantiere edile predisposto dall’appaltatore, grava su tutti coloro che esercitano i lavori, quindi anche sul subappaltatore interessato all’esecuzione di un’opera parziale e specialistica, che ha l’onere di riscontrare ed accertare la sicurezza dei luoghi di lavoro, pur se la sua attività si svolga contestualmente ad altra, prestata da altri soggetti, e sebbene l’organizzazione del cantiere sia direttamente riconducibile all’appaltatore, che non cessa di essere titolare dei poteri direttivi generali (Sez. 4 n. 42477 del 16/07/2009, Cornelli, Rv. 245786)”.

Pertanto anche se in cantiere è presente l’appaltatore, per le lavorazioni di competenza del subappaltatore ne risponde quest’ultimo.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here