martedì, Agosto 3, 2021

SUBAPPALTI: un Vademecum per poterlo utilizzare nei lavori.

Quali sono le condizioni necessarie per poter richiedere il subappalto? Vediamole:
1. (C 4 lett c art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) L’appaltatore può richiedere il subappalto qualora ne abbia fatto rischiesta alla presentazione dell’offerta ed abbia altresì indicato i lavori o le parti di opere o i servizi e le forniture o parti delle stesse che vuole subappaltare (articolo 105, comma 4 lettera c);
2. (C 4 lett a art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) L’appaltatore non può richiedere il subappalto per un’impresa che abbia partecipato alla procedura per l’affidamento dell’appalto;
3. (C 4 lett d art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) Il subappaltatore non deve essere oggetto di motivi ostativi di cui all’articolo 80 del D. Lgs.vo 50/2016 e s.m.i.;
Operativamente, la quantità di lavori da subappaltare quali devono essere ?
1. (C 2 art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) La quatità dei lavori subappaltabili deve essere massimo del 30% dell’importo complessivo del contratto di lavori, servizi e forniture;
2. (C 5 art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) per le categorie superspecialistiche possono essere subappaltate soltanto nei limiti del 30%.
Facendo a tal proposito un esempio reale, ipotizziamo di avere un lavoro il cui contratto di appalto è pari a 700.000 Euro, le cui categorie di lavorazione che lo compongono sono le seguenti:
• OG 1 500.000 Euro (categoria prevalente)
• OS30 200.000 Euro (categoria scorporabile subappaltabile)
L’appaltatore ha l’esigenza di voler subappaltare sia parte dei lavori della categoria OG1 sia parte dei lavori della categoria OS30, quanto può effettivamente subappaltare?
Partendo dalla categoria OS30 che in genere è una superspecialistica e che si tenta sempre di subappaltare quanto più è possibile, avremo che:
• OS30 200.000 Euro X 30% (C 5 art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) = 60.000 Euro e questo rappresenta l’importo massimo subappaltabile per la categoria OS30;
Ricordando che il massimo subappaltabile è del 30% dell’importo contrattuale (C 2 art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) avremo che:
• Il massimo importo subappaltabile come da contratto avremo che: 700.000 Euro x 30% (C 2 art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i.) = 210.000 Euro
Per cui è facile dedurre la quota subappaltabile per la Categoria OG1:
• Massimo importo subappaltabile Euro 210.000 – Importo subappaltabile per la categoria OS30 60.000 euro = 150.000 euro ed è questo l’importo massimo subappaltabile per la categoria OG1.
Di cosa bisogna tener conto durante la redazione della documentazione da allegare all’ìstanza di subappalto da inviare alla stazione appaltante?
1. ( comma 14art. 105 D. Lgs 50/2016 e s.m.i) I prezzi delle lavorazioni riportati nel contratto di subappalto devono essere i prezzi unitari risultanti dal prezzo di aggiudicazione ai quali è possibile applicare un ribasso massimo del 20%.

consbanner-2

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here