GARE DI APPALTO: il DGUE sarà in formato elettronico dal prossimo 18 ottobre 2018.

GARE DI APPALTO: il  DGUE sarà in formato elettronico dal prossimo 18 ottobre 2018.

Oggi,il documento di gara unico europeo (DGUE), nelle gare di appalto, può ancora essere accettato mediante mero modello dichiarativo, contenente i requisiti dei concorrenti.
Lo stesso può essere inserito su supporto informatico ed inserito nella busta dei documenti amministrativi
Ebbene, a partire dal 18 ottobre 2018, sarà attuato ai sensi del c. 1 dell’articolo 85, del d.lgs. n. 50/2016 e smi, riguardante il Dgue, che dovrà essere redatto soltanto in formato elettronico. Ricordiamo che il termine dell’attuazione del DGUE elettronico, era stato fissato dalla norma al 18 aprile 2018 ma successivamente rimandata da una decisione del MIT.
Per cui dal 18 ottobre 2018, le Stazioni Appaltanti, dovranno dotarsi apparati tecnologici per il servizio di gestione del Dgue e dovranno:
• generare il modello DGUE per ogni gara d’appalto;
• compilarlo nella Parte I, con i dati identificativi del bando di gara, tutte le informazioni con l’indirizzo del sito internet su cui è possibile compilare il Dgue ed indicare le modalità di invio del modello da parte del concorrente.
Le imprese invece avranno:
• l’obbligo di inserimento dei dati relativi al possesso dei requisiti generali e speciali;
• la facoltà di indicare il ricorso all’avvalimento
• la facoltà di indicare il ricorso al subappalto.

Leggi anche: GARE DI APPALTO: come redigere il DGUE per le gare di appalto.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.














Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto