giovedì, Febbraio 22, 2024

STAZIONI APPALTANTI: tutto ciò che dovete sapere sulle verifiche delle Soa sui dati riportati nei Certificati di Esecuzione Lavori.

Baustelle in der NachtAttenzione alle verifiche delle Soa sui Certificati di Esecuzione dei lavori.

Ai sensi del comma 2 dell’articolo 85 per i lavori eseguiti dalle imprese affidatarie, e dalle imprese  subappaltatrici, è possibile il controllo che necessariamente va effettuato dalle Soa.

In particolare, le Soa, per espletare la loro funzione di attestazione, sono tenute alla verifica dei dati inerenti i lavori riportati nei certificati di esecuzione dei lavori emessi dalle Stazioni Appaltanti.

A tal proposito, una prima verifica riguarda le categorie riportate nel certificato di esecuzione lavori che deve essere redatto secondo l’allegato B, esse devono rispecchiare le categorie di cui all’allegato A del Dpr 207/2010, presenti nel bando di gara.

Per cui,  il controllo, viene espletato tra le categorie indicate nel  certificato di esecuzione lavori e quelle indicate nel bando di gara, o nell’avviso o nella lettera d’invito ovvero nel contratto, negli eventuali atti aggiuntivi o atti di sottomissione.

La documentazione suddetta per la verifica delle categorie, può essere richiesta dalle Soa ai soggetti aggiudicatari ed alle Stazioni Appaltanti che hanno emesso il Certificato di Esecuzione Lavori.

Ma credete che sia giusta la verifica delle Soa su atti pubblici (CEL) emessi dalle Stazioni Appaltanti?

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here