sabato, Febbraio 24, 2024

I PROFESSIONISTI DELL’EDILIZIA: DIARIO DI UN PROJECT MANAGMENT – l’ingegneria economica e l’ingegneria dei costi (1 puntata)

Architekt

 

 

 

 

In questa rubrica ,“DIARIO DI UN PROJECT MANAGMENT” il nostro portale vuole dare un contributo a quella che è la specializzazione di  Project Managment applicata all’edilizia, e per questo saranno pubblicati una serie di approfondimenti utili a chi aspira a tale specializzazione.

L’Ingegneria Economica” (Total Cost Managment) riguarda le fasi di un progetto edilizio con tutte le sue fasi di vita:

  • La fase di Pianificazione (Planning) è l’ideazione del progetto, dell’analisi sulla sua fattibilità e del finanziamento;
  • La fase di progettazione (Scheduling) con gli strumenti atti alla definizione del piano di progettazione e controllo;
  • La fase di definizione del piano operativo che riguarda il budget, il piano finanziario ed economico.
  • La fase di esecuzione del progetto (Project Managment) con l’organizzazione logistica l’avviamento della costruzione e la realizzazione stessa;
  • La gestione integrata del progetto (Contract Managment e project control) ovvero la gestione contrattuale il controllo tecnico e finanziario.

L’Ingegneria dei costi” comprende:

  • Estimating: tutta la stima preventiva degli investimenti da sostenere per la realizzazione, nonché per l’esercizio, con la redazione dell’analisi dei rischi;
  • Appraisal: la stima degli investimenti e dei progetti;
  • L’analisi ed il controllo dei costi e dei ricavi, l’analisi dell’avanzamento gli eventuali scostamenti le previsioni di costi al completamento del progetto.

Per quanto riguarda il controllo economico esso è un controllo periodico che viene effettuato sul singolo progetto e che permette di evidenziare i ricavi effettivi, quelli programmati, i costi effettivi ed i costi programmati.

Quindi è un controllo su eseguito e programmato, nonché dello scostamento tra eseguito e programmato s edelle previsioni di costi e tempi al completamento del progetto al fine di conoscere quale sarà il risultato economico  e di correggere eventuali deviazioni.

Inoltre, un ulteriore controllo si può fare tra i costi effettivamente sostenuti e la percentuale di avanzamento dei costi preventivi controllo dell’EARNEDVALUE.

Per cui il controllo di progetto (Project Control) è effettuato per:

  1. I costi;
  2. Termini tecnici ( avanzamento lavori)
  3. Economici (ricavi e costi)
  4. Finanziari (flussi di cassa con entrate ed uscite;

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here