giovedì, Febbraio 22, 2024

BANDO DI GARA: la categoria prevalente è la OG2, le scorporabili sono OS2A, OS32, OS6, OS7, OS28 e OS30

bando di gara
bando di gara
BANDO DI GARA
Comune di Padova
Importo complessivoEuro 6.451.335,70
Dettaglio dell’ ImportoImporto lavori a base di gara € 5.376.113,08 – Importo oneri sicurezza € 170.586,66 – Importo soggetto a ribasso € 5.205.526,42
FinanziamentoL’intervento è finanziato in parte dall’Unione europea – Next Generation EU nell’ambito del PNRR, NGEU PNRR M5C2I2.3 – PINQUA A2. In data 3/03/2022 è stata stipulata la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili e il Comune di Padova quale soggetto beneficiario PINQUA (Decreto del MIMS n. 383 del 7/10/2021).
Categoria PrevalenteOG2
Categorie ScorporabiliOS2A – OS32 – OS6- OS7 – OS28 – OS30
Modalità di espletamentoMediante il criterio offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 108 del D.Lgs. 36/2023
Oggetto dell’appaltoRestauro e riqualificazione del complesso denominato ex Configliachi in via Guido Reni – NGEU PNRR M5C2I2.3 – PINQUA A.3 – CAM
RegioneVeneto
ProvinciaPadova
EnteComune di Padova
IndirizzoVia del Municipio – Padova
Luogo dell’AppaltoComune di Padova
Sito Internethttps://www.padovanet.it/
Termine di presentazione offerteEntro il giorno 18.1.2024 ore 17:00
Durata appaltoEsecuzione dei lavori è prevista in 540 giorni naturali e consecutivi
Descrizione dei lavoriRestauro e riqualificazione del complesso denominato ex Configliachi in via Guido Reni
Descrizione dei lavoriL’appalto, per specifica natura, si suddivide in due sotto-prestazioni, la seconda delle quali consequenziale rispetto alla prima: redazione del Progetto Esecutivo, sulla base del Progetto Definitivo posto a base di Gara e relativi Allegati e successiva esecuzione
dei lavori sulla base del Progetto Esecutivo redatto dallo stesso Appaltatore. Ai sensi dell’art. 58, del Codice, l’Appalto in oggetto non è stato suddiviso in lotti perché le attività e le lavorazioni che ne fanno parte risultano funzionali alla realizzazione di un unico intervento ed è pertanto necessario che le diverse fasi siano intrinsecamente connesse fra di loro. L’intervento in questione raggiunge quindi la propria funzionalità unicamente al completamento di tutte le prestazioni rese da un unico Appaltatore, soprattutto in relazione all’economicità in termini di risparmio di tempo che potrà ottenere la Stazione Appaltante, la quale necessita di garantire l’esecuzione della commessa nel più breve tempo possibile

Leggi o scarica:

Leggi anche:

BANDO DI GARA: OEPV per la manutenzione straordinaria di un collettore con categoria OG6

BANDO DI GARA: un appalto integrato, con categoria prevalente OG1, e scorporabili OS3, OS28 e OS30

BANDO DI GARA: Appalto Integrato con categoria prevalente OG3 e scorporabili OS18-A, OG8, OS21, OG13 e OG10

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here