martedì, Agosto 3, 2021

GARE DI APPALTO: come cambiano le procedure di gara con il decreto semplificazioni?

L’art. 53, comma 5, lettera d), del decreto-legge n. 77 del 2021, ha cambiato in parte l’art. 81 (Documentazione di gara) del Decreto Legislativo 50/2016 e smi nonché varie procedure. Vediamo le novità sostanziali, riportate al nuovo comma 4 che prevede la conservazione di un fascicolo virtuale dell’operatore economico nella Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici.Nello stesso sono riportati le seguenti notizie:

1. la verifica dell’assenza di motivi di esclusione di cui all’articolo 80 del Decreto Legislativo 50/2016;

2. l’attestazione di cui all’articolo 84, comma 1, per i soggetti esecutori di lavori pubblici che provano il possesso dei requisiti di qualificazione;

3. i dati e documenti relativi ai criteri di selezione di cui all’articolo 83 rigurdanti il soccorso istruttorio, che sono caricati direttamente dall’operatore economico.

Detto fascicolo virtuale dell’operatore economico, riporta tutte le notizie  sull’operatore economico per la partecipazione alle gare di appalto

Leggi anche:

GARE DI APPALTO: per gli affidamenti diretti c’è l’aumento delle soglie minime

GARE DI APPALTO: cosa succede se gli oneri aziendali della sicurezza non risultino essere congrui?

COME FARE PER:…verificare la congruità degli oneri aziendali nelle gare di appalto

GARE DI APPALTO: l’elenco minimo degli allegati da produrre per le offerte anomale

GARE DI APPALTO: come cambia l’esclusione automatica dopo il Decreto Semplificazione

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here