REGOLAMENTO APPALTI: ribadito il pagamento dei sal alla data di sospensione dei lavori

Con la bozza del Nuovo Regolamento Appalti attuativo del D. Lgs 18.4.2016 n° 50 e smi detto Codice dei Contratti, in corso di redazione ed aggiornata al 12.5.2020, è stato introdotto un comma 3 all’articolo 173 riguardante in particolare i pagamenti dei lavori a seguito di eventuali sospensione dei lavori. Detto comma, in particolare, prevede che qualora ci siano sospensione dei lavori negli appalti per periodi di durata superiore a quarantacinque giorni, la Stazione Appaltante provvederà comunque al pagamento di tuttii lavori eseguiti fino alla data di sospensione.Per quanto riguarda i tempi contrattuali ed i relativi oneri invece, il comma successivo, ovvero il comma 4 dell’articolo 173, prevede che nei casi di sospensione parziale dei lavori, il relativo differimento dei termini utili per l’esecuzione lavori sia calcolato mediante un rapporto matematico dato dal prodotto dei giorni di sospensione parziale dei lavori per il rapporto tra l’ammontare dei lavori non eseguiti per effetto della sospensione parziale e l’importo totale dei lavori previsto nello stesso periodo secondo il cronoprogramma.

Leggi anche: REGOLAMENTO APPALTI: la perizia di variante e la redazione dei nuovi prezzi. oppure Nuovo Regolamento: il Responsabile Unico del Procedimento è un pubblico ufficiale. o anche REGOLAMENTO APPALTI: le nuove categorie di lavori e le nuove classifiche.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

I Video dell’Edilizia

Proposte d’Acquisto