PROGETTAZIONE: come va fatta la verifica preventiva della progettazione?

PROGETTAZIONE: come va fatta la verifica preventiva della progettazione?

Esaminando l’ Art. 26. (Verifica preventiva della progettazione) del D. Lgs 50/2016 e smi, la Stazione Appaltante, prima di porre in gara  il progetto, per l’affidamento dei lavori, è tenuta a verificare i documenti progettuali e la loro conformità alle vigenti normative.
Detta verifica, è effettuata dai soggetti preposti, secondo i successivi limiti evidenziati e le funzioni tecniche rivestiti da organismi. I soggetti abilitati a tale verifica sono:
gli uffici tecnici delle stazioni appaltanti, per gli importi di progetti fino a un milione di euro, se il progetto è stato redatto dalle stesse stazioni appaltanti, o da progettisti esterni;
il responsabile unico del procedimento mediante la sua struttura stabile a supporto dei RUP;
gli organismi di controllo accreditati ai sensi della norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17020 per importi uguali o maggiori a venti milioni di euro;
• gli altri soggetti muniti di un sistema interno di controllo della qualità per i lavori di importo inferiore a venti milioni di euro e fino al milione di euro.
La verifica in particolare fa riferimento:
a) alla completezza della progettazione;
b) alla coerenza e completezza del quadro economico in tutti i suoi aspetti;
c) all’appaltabilità della soluzione progettuale prescelta;
d) ai presupposti per la durabilità dell’opera nel tempo;
e) alla minimizzazione dei rischi di introduzione di varianti e di contenzioso;
f) alla possibilità di ultimazione dell’opera entro i termini previsti;
g) alla sicurezza delle maestranze e degli utilizzatori;
h) all’adeguatezza dei prezzi unitari utilizzati;
i) alla manutenibilità delle opere, ove richiesta.
Lo svolgimento dell’attività di verifica della progettazione non è compatibile con gli incarichi di:
• progettazione;
• di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione;
• di direzione lavori;
• di collaudo.
Diversa cosa rispetto alla verifica della progettazione è la validazione di un progetto che va redatta dal responsabile del procedimento, la quale si riferisce alla sostanziale verifica effettuta nonché alle deduzioni del Progettista incaricato.
Negli atti di gara devono essere indicati dalla Stazione Appaltante di avvenuta validazione del progetto a base di gara.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.















Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto