COME FARE PER……. verificare il piano operativo della sicurezza in 18 punti.

COME FARE PER……. verificare il piano operativo della sicurezza in 18 punti.

E’ importante sia per il Coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione (CSE) ma anche per il Direttore dei Lavori, eseguire una disamina ed un attento controllo del piano operativo della sicurezza prodotto dall’Impresa appaltatrice prima dell’inizio dei lavori. Ma quali sono i punti da verificare e gli argomenti minimi che devono essere trattati nel POS? Vediamolo in 18 punti.
1. Nominativo del datore di lavoro;
2. Indirizzi e riferimenti telefonici del cantiere e n° telefono;
3. Indirizzi e riferimenti telefonici della sede legale;
4. Descrizione della specifica attività e le singole lavorazioni svolte in cantiere dai lavoratori autonomi subaffidatari;
5. Nominativi degli addetti al pronto soccorso ;
6. Nominativi degli addetti al antincendio ed evacuazione dei lavoratori e, alla gestione dell’emergenza in cantiere;
7. Nomina del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza aziendale o territoriale;
8. Nominativo del medico competente;
9. Nominativo del responsabile del servizio di prevenzione e protezione;
10. Nominativo del direttore tecnico di cantiere e del capo cantiere;
11. Qualifiche dei lavoratori dipendenti dell’impresa esecutrice;
12. Qualifiche dei lavoratori autonomi operanti in cantiere per conto della stessa impresa
13. Elenco delle attrezzature utilizzate in cantiere;
14. Elenco delle sostanze pericolose utilizzate nel cantiere con le relative schede di sicurezza;
15. Esito del rapporto di valutazione del rumore;
16. Individuazione delle misure preventive e protettive, integrative rispetto a quelle contenute nel PSC quando previste, adottate in relazione ai rischi connessi alle proprie lavorazioni in cantiere;
17. Elenco dei DPI forniti ai lavoratori occupati in cantiere;
18. Documentazione in merito all’informazione ed alla formazione fornite ai lavoratori occupati in cantiere.

Legi anche: GESTIONE CANTIERE E SICUREZZA: quali sono i Cantieri Temporanei e mobili? o anche GESTIONE CANTIERE E SICUREZZA: la differenza tra PSC e POS.

Circa l'autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate:

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre informato. Iscrivendoti, dichiarerai di aver letto e accettato l'Informativa sulla Privacy.













Edilbuild su Facebook

Edilbuild su Twitter

Proposte d’Acquisto